Culture Fatti & persone

“Un buco nel ghiaccio”, mostra ed esperienza sensoriale

Inaugura oggi alla Sala dell'Accademia la personale del fotoreporter Marcello Canepa. Visitabile per tutto il fine settimana: domenica incontro con l'autore e spettacolo con il fuoco

Bisognerà cogliere l’attimo per non perdersi “Un buco nel ghiaccio”, la personale fotografica ideata e realizzata dal fotoreporter Marcello Canepa, in arte “Shantaram”, che sarà inaugurata oggi, venerdì 2 febbraio alle 15 nella Sala dell’Accademia del Broletto e visitabile fino a domenica. «Dura poco – spiega l’autore – rimane visibile giusto il tempo di immergere la canna da pesca nell’acqua nella speranza di recuperarla condita prima che la fisica metta fine alla partita».

La mostra, patrocinata dai comuni di Novara e di Sori è a ingresso libero; saranno presenti 50 scatti dell’autore provenienti da dieci reportage diversi in giro per il mondo che racconteranno di donne, di uomini, di viaggi, di luoghi, di confini.

«Shantaram significa uomo di pace – aggiunge Canepa – in una roulotte conobbi una donna che cominciò a chiamarmi così, e presto me lo trovai addosso quasi per caso, quasi per gioco, sicuramente per virtù. Pensate che prima di oggi, ha girato quattro continenti, ed è stato riconosciuto in tutti».

La mostra sarà priva di guide: la visita sarà supportata da un breviario contenente le informazioni necessarie a rendere positiva e impattante l’esperienza sensoriale così come è stata pensata. L’incontro con il fotografo è in programma nella giornata di domenica 4 alle 16, ultimo giorno di visita, in quanto il focus dell’evento sono le fotografie, le storie raccontate e il percorso di background intrapreso per renderle reali. Ad accompagnare il pubblico all’interno ci saranno gli artisti del “Cumbo Circus” David Romanello e Dario Tabakov, i quali giocolando con il fuoco e con la musica renderanno l’evento non solo un’esposizione, ma un’esperienza sensoriale a 360 gradi, esperienza nella quale oltre alle storie raccontate, saranno i visitatori stessi i protagonisti in prima persona.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Consigliati

Sponsorizzato

La pubblicità su La Voce? PIù spendi più guadagni

La pubblicità su La Voce? PIù spendi più guadagni

Lo sapevi che più pubblicità fai sul nostro quotidiano on line e sul nostro free press più guardagni? Da quest’anno, infatti, è stato approvato il cosiddetto Bonus Pubblicità che permette alle imprese, ai lavoratori autonomi e agli enti non commerciali di usufrire di un credito d’imposta in relazione agli investimenti pubblicitari incrementali effettuati sulla stampa. L’ammontare del beneficio Il credito d’imposta è pari al 75% del valore incrementale degli investimenti effettuati e, addirittura, del 90% nel caso si tratti di microimprese, piccole e medie imprese e start-up innovative.