Culture

“Ottocento in collezione”, ciclo di conferenze con esperti e curatori

Dal 16 gennaio al 6 febbraio con ingresso alla mostra a 5 euro. Proseguono intanto le visite guidate "Dal Castello al Broletto" fino al 21 febbraio

A integrazione della mostra “Ottocento in collezione”, che dallo scorso ottobre è allestita all’interno del Castello di Novara, l’Associazione Mets Percorsi d’Arte, promotrice dell’esposizione, in collaborazione con il Circolo dei Lettori, ha deciso di proporre un ciclo di conferenze in programma dal 16 gennaio al 6 febbraio. Gli incontri vedranno la presenza dei curatori della rassegna, di alcuni membri del comitato scientifico nonchè degli autori delle schede del catalogo: a partire da una serie di opere suggestive, i relatori tratteranno il tema della borghesia (16 gennaio, con Sergio Rebora e Niccolò D’Agati), quello di Napoli e dell’estero (30 gennaio, con Luisa Martorelli ed Elisabetta Staudacher) e del rapporto tra Divisionismo e Simbolismo (6 febbraio, con Aurora Scotti e Monica Vinardi). Per questi incontri l’appuntamento è alle 18, presso la sede del Castello, e al termine della conferenza sarà possibile visitare la mostra aperta eccezionalmente per l’occasione con un biglietto ridotto (5 euro); per info e prenotazioni, scrivere a [email protected] o consultare il sito www.metsarte.com.

 

Proseguono, infine, fino al termine della mostra anche i percorsi tematici di visite guidate “Dal Castello al Broletto“, proposti sempre in collaborazione con il Circolo dei Lettori: Pittura di paesaggio e fotografia (10 gennaio con Sandro Callerio); Opere a colloquio: una visita in Galleria Giannoni alla scoperta di temi e artisti (17 gennaio con Francesca Bergamaschi); Abiti dipinti: essere alla moda nel XIX secolo (24 gennaio con Susanna Borlandelli); Scorci e stagioni tra Naturalismo e Divisionismo (31 gennaio con Francesca Bergamaschi); Ottocento al femminile: figure di lettrici e scorci di vita borghese (7 febbraio con Susanna Borlandelli); Risorgimento per immagini: momenti di vita quotidiana tra storia e memoria (14 febbraio con Francesca Bergamaschi e Paolo Cirri); Lavoro e sfruttamento minorile: nuove iconografie per la pittura sociale (21 febbraio con Susanna Borlandelli). Il ritrovo per le visite è alle 17.45, con inizio alle ore 18 (costo visita singola 10 euro, ridotto Carta Plus 8 euro; abbonamento a 7 visite 50 euro, 40 euro con Carta Plus). Per info e prenotazioni, scrivere a [email protected]

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Consigliati