Culture Fatti & persone

La Giannoni in trasferta a Genova

Sette opere della collezione permanente del Broletto sono partite per la Liguria

“Rubaldo Merello e l’ossessione del paesaggio. Tra divisionismo e simbolismo: Segantini, Previati, Nomellini, Pellizza”. Da Novara sono partite alla volta del Palazzo Ducale di Genova sette opere di Merello (gli oli su tela “Luci ed ombre”, “Pini e rocce a San Fruttuoso”, “Pini sul mare”, “La scalinata del Convento di San Fruttuoso”, l’olio su cartone “Pini”, il carboncino e sanguigna su carta “ La deposizione” e il carboncino su carta “Studio”), un olio su tela “Sole e brina” di Plinio Nomellini, un olio su tela “Angolo di giardino” di Angelo Morbelli e l’ultimo olio su tela “Sinfonia del mare” di Filiberto Minozzi.
La mostra genovese sarà visitabile fino al 4 febbraio con i seguenti orari: martedì – venerdì 10-13 e 15-19, sabato e domenica 10-19, chiuso il lunedì. La Galleria Giannoni, invece, è aperta da martedì a venerdì dalle 9 alle 12.30 e dalle 14 alle 19, sabato e domenica dalle 10 alle 19, lunedì chiuso.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Consigliati

AdnKronos

Sempre più Fairtrade

Sempre più Fairtrade

Roma, 31 mag. (AdnKronos) – Sempre più commercio equo: nel 2017 i consumatori italiani hanno speso 130 milioni di euro