Culture Fatti & persone

Disco d’esordio per il songwriter novarese Pit Coccato

A pochi giorni dall’uscita, “Can’t stand that radio playing” sarà presentato in anteprima al Circolo dei Lettori giovedì 22 novembre alle 21

Songwriter novarese, appena ventenne, innamorato dell’Irlanda dove vive per sei mesi all’anno, Pit Coccato presenterà domani al Circolo dei Lettori il suo disco di debutto “Can’t stand that radio playing” in uscita per Junkfisk records.

“Can’t stand that radio playing”, che propone sonorità folk ispirate al mondo musicale anglosassone con rimandi a Wilco, Tom Waits, Paolo Nutini, unisce la forte attitudine interpretativa e vocale di Coccato alla capacità di mettere in primo piano la melodia, senza usare note o artifici superflui, tipica dei capiscuola del folk britannico.

Un disco vero, suonato e cantato con passione e rispetto della musica, allo stesso tempo delicato e potente. Le canzoni sono costruite partendo dall’esperienza personale dell’autore: descrivono immagini di vita quotidiana, lasciando spazio al fluire dei sentimenti. Nel percorso compositivo ed artistico il lungo periodo trascorso da Pit in Irlanda ha avuto un peso determinante che ha condizionato l’attitudine e le influenze musicali del giovane novarese, che ha affiancato alla passione per un certo cantautorato italiano (Guccini, De Gregori, De Andrè, Virginiana Miller) la profonda conoscenza della scuola folk internazionale.

Il disco sarà supportato da un tour, con date anche all’estero, in cui Coccato si esibirà in solo o in duo acustico e da un videoclip promozionale del primo singolo “Can’t stand that radio playing”, in uscita per Natale.

Il disco è stato anticipato la scorsa primavera dal brano “Flow of my acts” accompagnato da un minitour che ha visto Coccato protagonista di una manciata di date estive tra Irlanda e Italia e di una serie di date autunnali che hanno toccato il nord ovest (Milano, Torino, Varese, Vercelli, Verbania, Parma, Pavia). Assoluto punto di forza del progetto è l’esibizione dal vivo in cui Pit coinvolge il pubblico grazie alle sue sorprendenti abilità di performer.

Il disco, dunque, sarà presentato in anteprima, a pochi giorni dall’uscita, al Circolo dei Lettori giovedì 22 novembre alle 21. In questa occasione Coccato proporrà i brani in versione acustica, spiegando come sono nati e dialogando con Francesco Di Natale, dell’etichetta Junkfish records. Sarà possibile prenotare una versione esclusiva e personalizzata del disco, da dicembre disponibile nei negozi e nei digital store.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Consigliati