Culture Storia & Storie

Carlo Francesco Frasconi, il “pignolo” narratore della storia novarese

Fu uno dei primi studiosi della antica topografia della città

Viso aperto, sguardo intelligente, sorriso sereno, carte e libri tra le mani. Così si fa ritrarre Carlo Francesco Frasconi da un anonimo pittore lombardo nel 1812, che certo non brilla per abilità pittorica ma si distingue per capacità espressiva ed empatia. Questo dipinto, (nel riquadro piccolo) oggi dimenticato nei depositi dei Musei civici novaresi, è l’opera che meglio sintetizza uno dei nostri più illustri cittadini del passato, “il Muratori novarese”. Sacerdote, erudito, paleografo, storico: senza di lui, senza la sua curiosità, la sua precisione, la sua cura, il suo puntiglio, la sua “ossessione” per il disegno didascalico, la sua passione per la numismatica e la sua solida preparazione archivistica, oggi saremmo impossibilitati nel ricostruire parte della storia e dell’antica topografia della città, dei suoi monumenti e delle vicende delle famiglie più antiche. In seguito all’importante convegno di studi del 1982 organizzato dall’Associazione di Storia della Chiesa novarese, il Frasconi tornò ad essere al centro dell’attenzione degli studiosi ma gli ambiziosi intenti delineati 35 anni fa non sono ancora stati pienamente realizzati. Tra i manoscritti più interessanti, per la chiave di lettura ricca e preziosa, la “Topografia Antica di Novara e suoi sobborghi” (Archivio storico diocesano di Novara, FF XIV, 27/bis): si scopre, ad esempio, che l’attuale piazza Cesare Battisti nei secoli viene documentata come “alle Beccherie Maggiori”, “Piazza Nuova”, “Piazzetta”, “Piazza S. Rocco”, “Piazza delle Verdure” e infine “Piazza delle Erbe”(nella foto grande in una immagine d’epoca) via Prina come “Contrada di S. Ambrogio”, “Contrada della Cicogna”, “Contrada delle Zoccole” e “Contrada dei Rigattieri”, o via Omar come “Contrada della Beccheria” poi “dei Calderai” e quindi “Contrada dei Fiori”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Consigliati

AdnKronos

Sempre più Fairtrade

Sempre più Fairtrade

Roma, 31 mag. (AdnKronos) – Sempre più commercio equo: nel 2017 i consumatori italiani hanno speso 130 milioni di euro