Cronaca Provincia Romagnano Sesia

Via l’imballaggio in plastica al ponte di Romagnano

Inaugurato questa mattina il nuovo parapetto del passaggio pedonale lungo l'importantissimo collegamento tra le province di Novara e Vercelli

Era lì dal 2009:  alla chiusura dei lavori di consolidamento del viadotto sul Sesia, che collega la provincia di Novara e quella di Vercelli tra gli abitati di Romagnano e Gattinara, si era scoperto che era stato commesso un errore: i parapetti erano risultati troppo bassi per garantire la sicurezza. Così fu posata una rete di cantiere che consentisse di tenere aperto il ponte nonostante l’errore.

Da quel momento in poi quella del ponte di Romagnano è diventata una classica storia di pessima burocrazia italiana, che ha trascinato fino ad oggi un problema non certo impossibile da risolvere.

Fortunatamente negli ultimi tempi, nonostante la assoluta carenza di risorse di cui soffrono le province, si è trovata una strada per uscire da questa empasse un po’ assurda. Una convenzione tra la provincia di Novara, il Comune di Romagnano Sesia e il comune di Gattinara, ha consentito l’avvio e il completamento in poco più di un mese, dei lavori di rimozione della rete e di innalzamento della quota del parapetto.

Questa mattina il sindaco di Romagnano Cristina Baraggioni, quello di Gattinara Daniele Baglione e il presidente della Provincia di Novara Matteo Besozzi, hanno inaugurato nuovamente il ponte.

Dopo un’attesa decennale, i sorrisi sono obbligatori…

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Consigliati

AdnKronos

Luglio e agosto i mesi più critici

Luglio e agosto i mesi più critici

A rischio normali adolescenti che non percepiscono il pericolo Napoli, 14 giu. (AdnKronos Salute) – Con l’inizio delle vacanze scolastiche,