Cronaca In città

Via Biroli riaperta al traffico… a sorpresa

Secondo residenti e negozianti la viabilità è tornata normale dal 16 aprile, ma perché il Comune non ha diffuso la «buona notizia»?

Via Biroli riaperta al traffico… a sorpresa. «E’ stata riaperta lunedì scorso (16 aprile, ndr) improvvisamente. Attorno alle 16 i vicini hanno iniziato a bussare alle nostre porte, facendo il passaparola: i vigili stavano facendo spostare le auto in sosta, perché in contemporanea sarebbe stata riattivata anche la fermata del bus», raccontano gli esercenti della via, che per 5 mesi hanno convissuto con il cantiere, dovendo fare i conti con incassi ribassati e problemi di parcheggio. «La riapertura è sicuramente una buona notizia – continuano – La zona ora è più bella e anche più pulita. In questi giorni è in corso l’asfaltatura del parcheggio di via Bianchetti e si sta quindi tornando alla normalità. Posteggiare l’auto qui in zona resta comunque non semplice: via Bianchetti tornerà a essere molto gettonata, come lo era sin dai tempi dell’arrivo di Musa. Ma se prima nella via si poteva posteggiare a lisca di pesce, ora si dovrà parcheggiare un’auto dietro l’altra: il che toglie spazio. Bisognerà attendere la bonifica del tratto successivo, dove sarà realizzato un altro parcheggio». Lì sono infatti in corso i lavori relativi al maxi progetto di recupero dell’area ex Ferrovie Nord. In via Bianchetti, negli ultimi giorni, sono stati piantati 10 alberi di acer campestre: un intervento realizzato dal Comune in alcuni spazi di propria competenza. L’attività prosegue, ma una domanda sorge spontanea: perché il Comune non ha reso nota la riapertura di via Biroli, trattandosi di un cantiere che aveva influito non poco sulla viabilità della zona? L’ultima comunicazione ufficiale risale allo scorso 30 marzo, quando la riapertura veniva data per imminente.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.

Consigliati