Cronaca Taccuino del cronista

Trecate, 23enne aggredisce gli agenti della Polizia locale

Prima denunciato per ubriachezza molesta poi arresto per resistenza a pubblico ufficiale

L’hanno sorpreso gli agenti della Polizia locale di Trecate durante un normale servizio di controllo del territorio. Passando in via Gramsci, poco dopo le 19 di lunedì, hanno notato un ragazzo che, in stato di visibile alterazione, stava colpendo con calci e pugni le finestre al piano terra di un’abitazione.

Lo hanno fermato, gli hanno chiesto i documenti e di fronte al suo rifiuto, lo hanno accompagnato in caserma per procedere con la sua identificazione, dopo di che lo hanno denunciato per ubriachezza molesta.

E tutto sarebbe finito lì se non fosse che, riaccompagnato a casa, una volta giunto ha iniziato a dare in escandescenze e si è avventato sugli agenti. A quel punto per lui, 23enne di origini sudamericane, è scattato l’arresto per resistenza a pubblico ufficiale. Arresto convalidato dal giudice nella mattinata di mercoledì.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Consigliati

AdnKronos

Luglio e agosto i mesi più critici

Luglio e agosto i mesi più critici

A rischio normali adolescenti che non percepiscono il pericolo Napoli, 14 giu. (AdnKronos Salute) – Con l’inizio delle vacanze scolastiche,