Cronaca In città
discariche abusive assa

Tariffa puntuale, la sperimentazione approda nella zona sud di Novara

Il nuovo sistema riguardante la raccolta differenziata introdotta a Pernate tre anni fa, approda dal mese di luglio al Torrion Quartara e da ottobre al Quartiere Sud (Cittadella, Rizzottaglia, Villaggio Dalmazia e Via Monte San Gabriele)

La sperimentazione riguardante la raccolta differenziata introdotta a Pernate tre anni fa, ora si sposta nella zona sud della città approdando dal mese di luglio al Torrion Quartara e da ottobre al Quartiere Sud (Cittadella, Rizzottaglia, Villaggio Dalmazia e Via Monte San Gabriele).

Secondo i dati raccolti, nel 2018, i rifiuti indifferenziati sono diminuiti del 42% passando da 86,3 kg all’anno per abitante a 50,5 kg all’anno per abitante.

«La frazione non recuperabile dei rifiuti prodotti da famiglie e aziende – spiega l’assessore alla Gestione e Programmazione delle Risorse Finanziarie, Silvana Moscatelli – sarà raccolta con il sistema di rilevazione già adottato a Pernate che consentirà di individuare con precisione ogni conferimento e permetterà di conoscere con esattezza la produzione di ogni utenza».

 

 

La prossima riunione informativa per i residenti del Torrion Quartara è in programma per il 30 maggio alle 18 e alle 21 all’oratorio della parrocchia di Sant’Eustachio, mentre quelli del quartiere Sud il 6 settembre alle 21 nella sede dell’ex-CdQ in via Monte San Gabriele 50 e il 10 settembre alle 18 nella stessa sede.

«La raccolta del non recuperabile – aggiunge l’assessore all’ambiente, Marina Chiarelli – avrà frequenza quindicinale: ciascuna utenza dovrà attenersi esclusivamente al sistema di raccolta con contenitori singoli, contenitori di aggregazione, cassonetti con calotta e sacchi. Inoltre sarà possibile scaricare su smartphone e tablet la app Junker che rende disponibili tutte le informazioni in merito ai giorni di raccolta, materiali differenziabili, isole ecologiche e altro».

La distribuzione dei materiali per dare il via alla raccolta al Torrion Quartara si terrà nel cortile della casa parrocchiale di Sant’Eustachio il 10 giugno dalle 9.30 alle 12.30 e dalle 14.00 alle 19, l’11 giugno dalle 9 alle 12.30, il 12 giugno dalle 9 alle 12.30, il 13 giugno dalle 16 alle 19, il 14 giugno dalle 9 alle 12.30, il 15 giugno dalle 9 alle 12, il 17 giugno dalle 9 alle 12.30, il 18 giugno dalle 16 alle 19, il 19 giugno dalle 9 alle 12.30, il 20 giugno dalle 9 alle 12.30, il 21 giugno dalle 16 alle 19 e il 22 giugno dalle 9 alle 12.

La distribuzione dei materiali per dare il via alla raccolta al Quartiere Sud sarà invece organizzata nella sede dell’ex-CdQ Sud il 12 settembre dalle 9.30 alle 12.30, il 13 settembre dalle 9 alle 12.30 e dalle 14 alle 19, il 14 settembre dalle 9 alle 12, il 16 settembre dalle 16 alle 19, il 17 settembre dalle 9 alle 12.30, il 18 settembre dalle 9 alle 12.30, il 19 settembre dalle 16 alle 19, il 20 settembre dalle 9 alle 12.30, il 21 settembre dalle 9 alle 12, il 23 settembre dalle 16 alle 19, il 24 settembre dalle 9 alle 12.30, il 25 settembre dalle 9 alle 12.30 e il 26 settembre dalle 9 alle 12.30.

Per agevolare le operazioni di distribuzione, sarà necessario presentarsi con la propria tessera sanitaria e, facoltativamente, con la bolletta Tari più recente. Sarà possibile far ritirare la propria fornitura da altro utente, il cui nome sarà registrato sulla ricevuta.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Consigliati

AdnKronos

Luglio e agosto i mesi più critici

Luglio e agosto i mesi più critici

A rischio normali adolescenti che non percepiscono il pericolo Napoli, 14 giu. (AdnKronos Salute) – Con l’inizio delle vacanze scolastiche,