Cronaca Taccuino del cronista

Si ribaltano nel canale: 80enne in acqua rischia l’assideramento

La donna, ricoverata in codice rosso, stava rientrando dalla clinica di Veruno. Per estrarre lei e la nipote dall'auto è stato necessario l'intervento dei vigili del fuoco

Mentre rientrano dalla clinica di Veruno, la nipote perde il controllo dell’auto e finiscono nel canale a bordo strada. Ad avere la peggio è stata una donna di 88 anni, P.B., residente a Novara: in attesa dell’arrivo dei soccorsi, seduta accanto alla nipote, è rimasta per alcuni minuti immersa nell’acqua freddissima del corso d’acqua. E’ accaduto questa mattina, attorno alle 11, alle porte di Novara, nei pressi della cascina Isarno. Per estrarle dall’abitacolo è stato necessario l’intervento dei vigili del fuoco. Nonostante fosse cosciente, la donna è stata portata in ospedale con codice rosso. Anche la nipote è stata portata in pronto soccorso per accertamenti. Non è chiaro se la perdita di controllo dell’auto possa essere legata a un malore improvviso. La polizia locale di Novara è al lavoro per ricostruire cause e dinamica dell’accaduto, ma è certo che si sia trattato di un incidente autonomo.

Incidente in via Novara a Oleggio

Diversi incidenti hanno costellato le strade del novarese, nel corso della mattinata. Oltre a quello in strada per Biandrate (nella foto in alto),che ha mandato in tilt la zona Ovest della città all’ora di punta, un altro scontro fra un’auto e un furgone ha paralizzato via Novara a Oleggio, per dare modo ai soccorritori di intervenire.

 

 

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Consigliati

AdnKronos

Luglio e agosto i mesi più critici

Luglio e agosto i mesi più critici

A rischio normali adolescenti che non percepiscono il pericolo Napoli, 14 giu. (AdnKronos Salute) – Con l’inizio delle vacanze scolastiche,