Arona, aggiornamento (14 su 15 sez.), Federico Monti (Lega-Civica) virtualmente sindaco con 4053 voti (64,32%) davanti a Massimo Tosi (Arona Domani) con 1435 voti (22,77%)
22 settembre 12:36
Bogogno, Pietro Sacco (Bogogno Futura) sindaco con 413 voti (53,29%) davanti a Michele Conti (Viviamo Bogogno) con 362 voti (46,71%)
22 settembre 12:33
Bogogno, Pietro Sacco (Bogogno Futura) è il nuovo sindaco
22 settembre 12:32
Bogogno, Bogogno Futura di Pietro Sacco ha 7 consiglieri; Viviamo Bogogno 3
22 settembre 12:41
Invorio, Flavio Pelizzoni (Insieme per Invorio e frazioni) con 1267 voti (50,74%) supera per 37 consensi l’uscente Roberto Del Conte (Noi Invoriesi) con 1230 voti (49,26%)
22 settembre 12:26
Invorio, Insieme per Invorio e frazioni di Flavio Pelizzoni ha 8 consiglieri; Noi Invoriesi 4
22 settembre 12:41
Vinzaglio, Giuseppe Olivero (Civica Per Vinzaglio) sindaco con 226 voti (64,2%) davanti a Gian Mauro Paderno (Rinnovamento e sviluppo) con 121 voti (34,38%)
22 settembre 12:29
Vinzaglio, Civica Per Vinzaglio di Giuseppe Olivero ha 7 consiglieri; Rinnovamento e sviluppo 3, le liste P. Valore Umano e Forza Nuova nessuno
22 settembre 12:40
Vinzaglio, Giuseppe Olivero (Civica Per Vinzaglio) confermato nuovo sindaco
22 settembre 12:23
Invorio, Flavio Pelizzoni (Insieme per Invorio e frazioni) è il nuovo sindaco
22 settembre 12:21
Arona, altri candidati (12 su 15 sez.): Luca Brianti (FdI-Autonom.-Civiche) 8,41%, Carlo Intelisano (Lago della Bilancia) 3,34% e Francesco Tognon (Forza Nuova) 0,79%
22 settembre 12:15
Vaprio, Nuovi Orizzonti di Silvano Mellone ha 7 consiglieri; Insieme per Vaprio 3
22 settembre 12:03
Garbagna, Progetto Garbagna di Fabiano Trevisan ha 7 consiglieri; Rivivere Garbagna 3
22 settembre 12:02
Vaprio, Silvano Mellone (Nuovi Orizzonti) sindaco con 357 voti (59,11%) davanti a Giovanni Righini (Insieme per Vaprio) con 247 voti (40,89%)
22 settembre 11:52
Garbagna, Fabiano Trevisan (Progetto Garbagna) eletto sindaco con 479 voti (60,71%) davanti a Antonino Ferrera (Rivivere Garbagna) con 310 voti (39,29%)
22 settembre 11:43


Castelletto Ticino Cronaca Provincia
scoperto falso dentista

Scoperto falso dentista, esercitava sul lago Maggiore

«Lo studio era privo di acqua corrente e di apparecchi dedicati alla sterilizzazione degli strumenti chirurgici, se non liquidi quali candeggina ed acqua distillata – spiega la guardia di finanza – Trovati diversi farmaci, fra cui degli anestetici scaduti»

Scoperto falso dentista, esercitava sul lago Maggiore. Quando la guardia di finanza è arrivata nello studio ha trovato alcuni assistiti che attendevano nella sala d’aspetto e una paziente che si stava sottoponendo a un intervento, accanto a lei il falso medico con indosso il camice bianco. Peccato che l’uomo, che esercitava a Castelletto Ticino, avesse solo il titolo di odontotecnico.

scoperto falso dentistaNel suo studio sono stati trovati anche degli anestetici scaduti, mentre, precisano gli investigatori, “non sono stati rinvenuti apparecchi dedicati alla sterilizzazione degli strumenti chirurgici, se non liquidi quali candeggina ed acqua distillata. L’immobile, inoltre, è risultato privo di servizi igienici, acqua corrente ed è stata rilevata l’assoluta mancanza del rispetto delle basilari norme igienico sanitarie previste per l’esercizio di attività sanitaria”.

 

L’operazione, condotta dalle fiamme gialle della compagnia di Borgomanero, ha portato al sequestro di beni per circa 90.000 euro, fra cui la poltrona, la strumentazione medico chirurgica funzionale all’esecuzione di interventi odontoiatrici come, ad esempio, installazione impianti e cure dentarie varie nonché farmaci di vario tipo.

Il titolare dello studio dentistico è stato denunciato per esercizio abusivo della professione medica. “Nei suoi confronti – continuano le fiamme gialle – sono altresì in corso accertamenti allo scopo di ricostruire compiutamente, anche sulla base della documentazione rinvenuta nel corso dell’intervento, i compensi dallo stesso percepiti e non dichiarati al fisco. L’operazione si inquadra nel più ampio settore degli illeciti in materia di polizia economico finanziaria e della tutela della salute pubblica a garanzia delle pretese erariali e delle attività economiche che vivono nel rispetto della legalità, ma soprattutto per preservare la salute di tutti i cittadini”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Consigliati