Cronaca Taccuino del cronista
lascia londra

Rubavano schermi e hi-fi dall’isola ecologica

Colti sul fatto per la seconda volta mentre asportavano la merce: è scattato l'arresto

Rubavano schermi e hi-fi dall’isola ecologica, non era la prima volta e proprio per questo sono stati arrestati dai carabinieri di Novara. L’episodio è avvenuto nella tarda serata di lunedì. I militari erano stati attivati da una chiamata, che segnalava movimenti sospetti all’interno dell’isola ecologica di via Sforzesca. Al loro arrivo due uomini sono stati presi con le mani nel sacco. Su un furgone (di proprietà di uno dei due arrestati) avevano già caricato schermi per computer e componenti hi-fi, mentre altro materiale era stato accatastato dietro una siepe in attesa di essere prelevato.

I carabinieri li hanno identificati, scoprendo che gli stessi soggetti erano stati recentemente denunciati in stato di libertà per essersi resi autori di un analogo fatto. Proprio a seguito della reiterazione del reato, in quest’ultima circostanza, si è proceduto al loro arresto. Si tratta di A.A. 38 anni e di E.H.M. 44Enne, entrambi di nazionalità marocchina e residenti a Novara.

Sono stati sottoposti agli arresti domiciliari, in attesa dell’udienza di convalida che ha avuto luogo questa mattina. Il giudice ha disposto per i due l’obbligo di firma in caserma, in attesa della celebrazione dell’udienza con giudizio abbreviato.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Consigliati

AdnKronos

Luglio e agosto i mesi più critici

Luglio e agosto i mesi più critici

A rischio normali adolescenti che non percepiscono il pericolo Napoli, 14 giu. (AdnKronos Salute) – Con l’inizio delle vacanze scolastiche,