Cronaca Giudiziaria

Rimborsopoli, Cota assolto

I giudici di Cassazione hanno annullato la sentenza di secondo grado per l’ex governatore; per Giordano appello bis per il riconteggio della pena accessoria

Rimborsopoli: sentenza d’appello annullata per l’ex governatore della Regione Piemonte Roberto Cota; secondo quanto appreso, i giudici della sesta sezione della Cassazione avrebbero disposto l’annullamento della sentenza impugnata nei confronti di Tiramani, Montaruli, Cota e Burzi, rinviando ad altra sezione della Corte d’Appello di Torino, per il solo Burzi, per nuovo giudizio sui capi e per la rideterminazione del trattamento sanzionatorio.

 

 

Per gli altri tre citati dunque, secondo quanto avrebbe riferito il legale di Cota “la sentenza di condanna in secondo grado si ritiene annullata senza rinvio”.

Cota era stato assolto in primo grado nel 2016 e condannato in Appello nel luglio dell’anno scorso a 1 anno e 7 mesi; annullando senza rinvio la sentenza di secondo grado si confermerebbe dunque la sentenza di assoluzione emessa in primo grado.

Per Massimo Giordano, condannato in secondo grado a 1 anno e 6 mesi, la Corte di Cassazione ha invece disposto il rinvio al altra sezione della Corte d’Appello di Torino per il riconteggio della pena accessoria.

  1. Avatar
    michelangelo srls

    Quando si fa di tutto per demonizzare un avversario politico e coprirlo di fango! complimenti!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Consigliati