Arona Cronaca Provincia

Recuperati un Renoir e un Rubens rubati a un gallerista di Arona

Le due tele erano finite al centro di una trattativa, poi rivelatasi una truffa

Recuperati un Renoir e un Rubens, uno dei quali era stato rubato a un gallerista di Arona. Si tratta delle tele “La sacra famiglia” e “Le fanciulle sul prato”, sparite a Monza ad aprile dell’anno scorso, durante una trattativa rivelatasi una truffa. A recuperarle i carabinieri del nucleo tutela patrimonio culturale di Monza.
Il gallerista di Arona era finito al centro di un raggiro con un collega di Cagliari. I due avrebbero voluto ricavare circa 26 milioni di euro dalla trattativa. Gli acquirenti si erano spacciati per diplomatici israeliani e li avevano ricevuti in un ufficio (pare affittato apposta per l’occasione) sopra l’ambasciata albanese. I due compratori erano riusciti a guadagnarsi la loro fiducia ed erano spariti nel nulla con le due tele.
Ma lo scorso 12 giugno sono stati arrestati per furto e gli inquirenti, durante una perquisizione, hanno ritrovato i due quadri che non erano ancora stati piazzati e da lì è partita l’indagine. Che ha portato all’arresto di 5 persone (4 italiani e un croato) e alla denuncia di altri 3 presunti complici.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Consigliati