Cronaca Giudiziaria

Rapinatori novaresi arrestati in Lombardia condannati a 4 anni

Prima avevano rapinato tre supermercati nel Novarese (per queste rapine il processo è ancora da fissare) poi a Vittuone avevano minacciato un pensionato ed erano fuggiti con la sua auto. Per quest’ultimo episodio sono stati condannati a 4 anni e 2 mesi di reclusione

Avevano rapinato tre supermercati nel Novarese poi si erano spostati in Lombardia e a Vittuone la loro fuga era stata fermata dai carabinieri: protagonisti di una movimentata giornata, era il 28 marzo scorso, due novaresi, un cuoco 37enne in quel momento disoccupato e un 43enne, di origine milanese ma da circa un anno residente a Novara.

Quella sera, poco dopo le 20, il titolare di un bar di Vittuone aveva chiamato i carabinieri perché due uomini (poi rivelatisi essere i due novaresi), visibilmente ubriachi, disturbavano e infastidivano i clienti; i carabinieri erano intervenuti, li avevano accompagnati in stazione (visto che i due avevano detto di voler tornare a Novara in treno) e poi avevano proseguito il servizio. Ma poco dopo alcuni cittadini avevano segnalato che in una via vicina c’erano due persone, due uomini, che infastidivano gli automobilisti chiedendo un passaggio. Pensando che fossero gli stessi di prima i militari erano andati verso la via indicata e qui avevano trovato un uomo, non più giovane, che si sbracciava chiedendo il loro aiuto perché, proprio una frazione di secondi prima era stato rapinato dell’auto da due uomini che avevano anche una pistola (poi risultata essere un’arma giocattolo).

Mai come in quel caso l’intervento dei carabinieri era stato tempestivo visto che, mentre parlavano, hanno notato l’auto descritta dal pensionato che si dava alla fuga. Era iniziato un inseguimento: i due, per garantirsi la fuga, avevano anche speronato l’auto dei carabinieri e poi avevano terminato la corsa andando a sbattere contro un’auto parcheggiata.

Arrestati per rapina aggravata e resistenza a pubblico ufficiale, era poi emerso che i due erano gli autori anche delle tre rapine a supermercati messe a segno quel giorno a Borgomanero, Gattico e Borgo Ticino. Per la rapina dell’auto i due novaresi sono stati processati con rito abbreviato e condannati a 4 anni e 2 mesi di reclusione; si attende la fissazione del processo per le rapine nel Novarese.

 

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Consigliati

AdnKronos

Luglio e agosto i mesi più critici

Luglio e agosto i mesi più critici

A rischio normali adolescenti che non percepiscono il pericolo Napoli, 14 giu. (AdnKronos Salute) – Con l’inizio delle vacanze scolastiche,