Cronaca In provincia Trecate

Questione vigili, la minoranza trecatese vuole allontanare l’assessore

Pd e Nel cuore di Trecate vogliono che a occuparsi di Sicurezza e Personale sia un'altra persona. L'assessore non ha fatto attendere la sua risposta

«Bisogna bere con moderazione e soprattutto a stomaco pieno». Lo dice ridendo, ma il messaggio è forte e chiaro. Parte della minoranza trecatese ha chiesto le dimissioni di Alessandro Pasca e l’assessore ha dato risposta immediata. E’ l’argomento principale in città: otto vigili su 14 hanno chiesto mobilità e questo ha scatenato diversi commenti, ma agenti, comandante e amministrazione si sono già riuniti per risolvere il problema. Il Partito democratico e Nel cuore di Trecate hanno chiesto un allontanamento di Pasca per inserire al suo posto «qualcuno che abbia un minimo di competenze e non solo velleità propagandistiche. Per il bene della comunità». E hanno continuato: «Il sindaco dice che abbiamo il miglior comandante e la miglior squadra di polizia urbana della provincia, è come se il presidente di una squadra di calcio, di fronte a 6 giocatori su 11 che non vogliono più farne parte, dicesse “abbiamo il miglior fuoriclasse e i migliori giocatori del campionato”, ma allora il problema è la società. Come minimo i suoi tifosi pretenderebbero a gran voce un cambio di strategia o almeno dell’allenatore». I due gruppi di minoranza chiedono quindi un forte cambiamento: «Che il sindaco dia un segnale. Diversamente significa che è l’intera società, ovvero la sua amministrazione, a essere incapace di far funzionare la migliore polizia municipale della provincia. Quattordici vigili, di cui uno totalmente dedicato all’unità cinofila, sono assolutamente insufficienti a garantire una vigilanza/pattugliamento su tre turni, svolgendo contemporaneamente i normali servizi alla cittadinanza (controllo del traffico, scuole, notifiche ecc.). Non serve una laurea in ingegneria gestionale per capirlo».

La risposta di Pasca è molto chiara: «Eccessiva la richiesta della minoranza? Direi semplicemente senza senso. Se un corpo di polizia che mette a segno 45 arresti in tre anni funziona male allora possiamo parlarne. Abbiamo fatto grandi passi avanti. Io capisco che la minoranza debba fare la minoranza e criticare, ma in questo caso le loro parole non hanno davvero senso. Dobbiamo ricordare le richieste di mobilità sempre dei vigili durante la loro amministrazione? Dobbiamo ricordare le bande di ladri che hanno svaligiato i trecatesi? Trecate sta uscendo da grossi problemi legati alla sicurezza, i miglioramenti si vedono, pur con la consapevolezza che ci sia ancora tanto da fare, ma stiamo lavorando. Dissidi con il comandante? Incomprensioni che possono capitare, ma l’incontro che abbiamo tenuto con i vigili è servito per confrontarci e risolvere il problema».

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Consigliati