Cronaca Economia, Impresa & Lavoro

Poste Italiane, aumento delle tariffe dal 3 luglio

Federconsumatori Novara: «Si tratta di rincari eccessivi e insensati soprattutto perchè ad aumento dei costi non corrisponderanno migliori servizi»

In vista di un ampliamento dei servizi per la consegna di lettere, raccomandate e pacchi, che si potranno effettuare anche nei fine settimana, fino a sera e nelle tabaccherie, Poste Italiane ha deciso per un aumento delle tariffe.

Per fare qualche esempio: la posta ordinaria passerà ad esempio da 0,95 a 1,10 euro, la raccomandata semplice da 5 a 5,40 euro, le assicurate fino a 50 euro di valore da 5,80 a 6,20. Per quanto riguarda i pacchi, invece, si prevede una rimodulazione della struttura degli scaglioni di peso del pacco ordinario nazionale che passerà dagli attuali due (0-10 chilogrammi e 10-20) a tre (0-5 chilogrammi, 5-10 e 10-20). Di conseguenza saranno riviste anche le tariffe da 9 a 11 e 15 euro in base alle tre fasce.

Le nuove tariffe entreranno in vigore dal prossimo 3 luglio, ma Federconsumatori non ci sta: «Si tratta di rincari eccessivi e insensati – dicono dalla sede di Novara – soprattutto perchè ad aumento dei costi non corrisponderanno migliori servizi. Anzi con maggiore frequenza riceviamo lamentele ai nostri sportelli per ritardi, disagi e mancati recapiti. A ciò vanno aggiunte le decisioni circa la riduzione della frequenza della consegna della corrispondenza in molti Comuni. Infine non risulta che a questi aumenti corrisponderanno interventi per migliorare il servizio postale».

In conclusione ribadiamo la nostra assoluta contrarietà a questa scelta ingiustificata mentre rinnoviamo l’invito ad utilizzare questi aumenti per almeno garantire ai cittadini un migliore servizio della distribuzione oggi ancora penalizzata in numerosi centri urbani.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Consigliati

AdnKronos

Sempre più Fairtrade

Sempre più Fairtrade

Roma, 31 mag. (AdnKronos) – Sempre più commercio equo: nel 2017 i consumatori italiani hanno speso 130 milioni di euro