Cronaca In città

Pacelli pensa…. alla salute

Nasce una nuova associazione ("Retesalute Novara") che promuove un primo dibattito venerdì sera al Civico Istituto Musicale Brera

Su iniziativa di uno dei personaggi più longevi della scena civica e politica novarese, Alberto Pacelli, classe 1931, nasce in città “Rete Salute Novara” , una rete di persone, gruppi, associazioni «per incominciare a discutere – dice Pacelli –  e ad  individuare insieme  problemi,  possibili soluzioni, forme di intervento».

La nuova associazione debutterà domani, venerdì 6 aprile, con un dibattito in programma alle 20,45 presso l’auditorium del Civico Istituto Musicale Brera.

«Nel Servizio Sanitario Nazionale ed in quello Novarese – commenta Pacelli –  vi sono problemi di funzionamento, di gestione e di scelte. Sono problemi con i quali, prima o poi, ci imbattiamo tutti. Giustificata la protesta, quando non anche la rabbia. Comprensibile lo sfogo che, però, purtroppo, non produce effetti.  Perché, invece,  ciò avvenga è necessario essere in tanti ad individuare le storture e le cause che le producono, i rimedi necessari ed insieme intervenire per tradurle in possibili. soluzioni»

Il dibattito sarà introdotto da Aurelio Prino e MIchela Casella e moderato dallo stesso Pacelli

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Consigliati

AdnKronos

Luglio e agosto i mesi più critici

Luglio e agosto i mesi più critici

A rischio normali adolescenti che non percepiscono il pericolo Napoli, 14 giu. (AdnKronos Salute) – Con l’inizio delle vacanze scolastiche,