Cronaca Taccuino del cronista

Omicidio di Trecate, parla il sindaco «La città è sotto shock»

Binatti: «A pochi giorni di distanza da un altro episodio di sangue, maturato in un contesto e con dinamiche completamente diverse da quello di oggi, la città è scioccata per queste violenze private» E poi la testimonianza di una vicina di casa che conosceva bene la vittima

«Mai più pensavo sarebbe arrivato a questo punto, Barbara la conoscevo molto bene, le sono stata accanto». È Franca a parlare, una cittadina trecatese che appunto conosceva la vittima dell’omicidio di questa mattina della sua casa di Trecate in via Sanzio (leggi qui).

«Accudivamo la stessa persona anziana -prosegue la donna – io in settimana e lei nel weekend. Io ho vissuto una storia simile alla sua, 43 anni di violenze da parte di mio marito, so cosa si prova. Ho chiesto di lei proprio pochi giorni fa». E ora la tragica notizia. «Spesso siamo noi donne a non voler farci aiutare, facciamo le crocerossine e non capiamo la gravità della situazione. Sono scioccata».

 

 

Sulla questione è intervenuto anche il sindaco di Trecate, Federico Binatti: «Una situazione di fragilità, rispetto alla quale i servizi sociali erano già intervenuti negli scorsi mesi, e di rapporti interpersonali complessi e delicati hanno fatto da sfondo a questa tragedia. A pochi giorni di distanza da un altro episodio di sangue, maturato in un contesto e con dinamiche completamente diverse da quello di oggi, la città è scioccata per queste violenze private ravvicinate: siamo una realtà di oltre ventimila abitanti, ma tutti si conoscono e, proprio per questo, ciascuno si sente emotivamente coinvolto. Da parte nostra, rispetto al tragico evento che si è consumato questa mattina, non possiamo fare altro che continuare a tutelare e a sorreggere i minori indirettamente coinvolti, ulteriori vittime in questa vicenda».

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Consigliati