Cronaca

La Novara Boxe piange la scomparsa del suo presidente Francesco Spina

In gioventù era stato ottimo peso Welter prima dilettante quindi professionista fino al 1972. Appesi i guantoni al chiodo si dedicò senza risparmio alla Novara Boxe della quale era il presidente e vero punto di riferimento per tanti giovani

Ancora un dolorosissimo lutto nel mondo sportivo novarese. La Novara Boxe piange la scomparsa del suo presidente Francesco Spina. Il ‘Cisco’, come lo chiamavano tutti, è stato apprezzato uomo di sport (prima come atleta poi come dirigente) e autentica anima della storica società novarese  di pugilato. Di modi cordiali, sempre pronto alla battuta, con un sorriso per tutti.

In gioventù ottimo peso Welter dapprima a livello dilettantistico sul finire degli anni sessanta quindi professionista fino al 1972, anno di nascita del primo figlio. Abbandonata la boxe agonistica si è successivamente sempre impegnato per la promozione dell’attività dimostrandosi eccellente insegnante anche grazie ‘all’eredità’ del suo maestro Pierino Biscardi. Il pugilato novarese, anche e soprattutto grazie a lui, è arrivato a conquistare in breve tempo svariati titoli nazionali.

Da diversi anni ricopriva la carica di presidente della  Novara Boxe, dopo aver formato nuovi tecnici capaci di portare  avanti il suo lavoro. Francesco Spina lascia la moglie Rosalba e i figli Moreno, volto noto del giornalismo gaudenziano, ed Emanuele. La  sua scomparsa rappresenta una grave perdita per tutto il movimento sportivo novarese lasciando un’enorme vuoto in quella palestra sotto le gradinate del ‘Dal Lago’ che, per tanti anni, lo ha visto impegnato prima di arrendersi al terribile ko di una maledetta malattia. I funerali sabato 13 ottobre alle ore 14 alla parrocchia di Santa Rita.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Consigliati

Sponsorizzato

La pubblicità su La Voce? PIù spendi più guadagni

La pubblicità su La Voce? Più spendi più guadagni

Lo sapevi che più pubblicità fai sul nostro quotidiano on line e sul nostro free press più guardagni? Da quest’anno, infatti, è stato approvato il cosiddetto Bonus Pubblicità che permette alle imprese, ai lavoratori autonomi e agli enti non commerciali di usufrire di un credito d’imposta in relazione agli investimenti pubblicitari incrementali effettuati sulla stampa. L’ammontare del beneficio Il credito d’imposta è pari al 75% del valore incrementale degli investimenti effettuati e, addirittura, del 90% nel caso si tratti di microimprese, piccole e medie imprese e start-up innovative.