Cronaca Giudiziaria

Maltrattamenti a Villa Varzi, una condanna e tre rinvii a giudizio

Il gup ha condannato a 10 mesi e 20 giorni di reclusione la sessantenne A.D.S., già operatrice socio sanitaria della struttura mentre ha rinviato a giudizio gli altri tre, due donne e un uomo

Maltrattamenti a Villa Varzi, una condanna con rito abbreviato e tre rinvii a giudizio. Si è chiusa così l’udienza preliminare per le quattro persone finite davanti al gup per la vicenda che era balzata alla ribalta delle cronache nel 2015 al centro diurno per disabili di Galliate dove erano stati segnalati episodi di maltrattamenti nei confronti di alcuni ospiti.

Il gup ha condannato a 10 mesi e 20 giorni di reclusione la sessantenne A.D.S., già operatrice socio sanitaria della struttura mentre ha rinviato a giudizio gli altri tre, due donne e un uomo, per i quali il processo si aprirà il prossimo 14 ottobre.

Tutto era partito da una denuncia sporta in forma anonima da alcuni ex collaboratori nella quale riferivano di maltrattamenti ai danni di alcuni ospiti; strattoni, spintoni, qualche schiaffo. I carabinieri di Galliate, raccolta la denuncia, avevano posizionato delle telecamere nella struttura che avevano immortalato alcune scene di percosse e strattoni.

 

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Consigliati

AdnKronos

Luglio e agosto i mesi più critici

Luglio e agosto i mesi più critici

A rischio normali adolescenti che non percepiscono il pericolo Napoli, 14 giu. (AdnKronos Salute) – Con l’inizio delle vacanze scolastiche,