Cronaca Politica

M5S “paladini” della sicurezza degli anziani

Il gruppo pentastellato al Consiglio Comunale di Novara chiede una serie di iniziative straordinarie per prevenire i raggiri ai danni delle persone anziane

Il tema della sicurezza, si sa, è particolarmente gettonato dalle forze politiche di tutti gli schieramenti e a tutti i livelli. Così anche il gruppo del Movimento 5 Stelle al consiglio comunale di Novara, proprio nel bel mezzo delle polemiche sul nuovo regolamento di polizia urbana, sul quale i pentastellati si erano astenuti salvo poi assumere a posteriori una posizione critica, ingaggia quella che viene definita “una battaglia” sul tema della sicurezza degli anziani.

«Leggiamo – scrive in una nota stampa il gruppo presieduto da Mario Iacopino –  tutti i giorni sui quotidiani locali di raggiri con vittime persone anziane. La televisione ce lo ripete con innumerevoli inchieste. Nel novarese le ultime notizie sui falsi addetti ASSA ci fanno comprendere quanto il fenomeno sia diffuso anche sul nostro territorio. Quello che allarma ulteriormente è la tipologia di vittima preferita da questi delinquenti. La persona anziana è spesso fragile, sola e molto trascurata dalle istituzioni e, purtroppo, talvolta anche dalla famiglia».

«Chiederemo alla Giunta – questa è la proposta “targata” M5S –  di organizzare campagne d’informazione con incontri gratuiti incentrati sui diversi raggiri e indirizzati principalmente ai soggetti anziani, in cooperazione con le forze dell’ordine, i tecnici, le parrocchie e le associazioni novaresi. Ci batteremo, inoltre, per avere un numero verde e uno spazio web dedicato oltre alla convocazione della VI commissione per discutere il progetto “La sicurezza degli anziani”».

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Consigliati