Cronaca In città

L’Ordine dei Architetti diventa un Punto FAI

Una collaborazione tra due realtà del territorio che condividono interessi e intenti. Nella sede di via Degli Avogadro saranno realizzati incontri e seminari organizzati in maniera congiunta

L’Ordine dei Architetti diventa un Punto FAI. Da oggi, infatti, nella sede in via Degli Avogadro, è possibile tesserarsi, trovare materiali e pubblicazioni del FAI, ma non solo, perchè diventerà un luogo in cui saranno realizzati incontri e seminari organizzati in maniera congiunta o riunioni di Delegazione.

«Condividiamo interessi e intenti comuni  – ha spiegato Nicoletta Ferrario, presidente dell’Ordine – quindi abbiamo pensato di cooperare mettendo a disposizione al nostra sede come Punto FAI con l’idea di scambiarci pensieri ed esperienze. Questa collaborazione, però, non si ferma qui ed è aperta anche ad altre realtà come il Circolo dei Lettori con cui era nata la prima esperienza».

«Il nostro impegno – ha spiegato Giuseppina De Vito, capo delegazione del FAI Novara e delegata Scuola Piemonte, Valle d’Aosta per il FAI e per la Regione Piemonte – è quello di creare una rete sul territorio in modo che i nostri apprendisti ciceroni possano presentare meglio dal punto di vista storico e architettonico. Siamo convinti che con la collaborazione dell’Ordine riusciremo a portare un valore aggiunto a tutti i beni presenti sul nostro territorio, non solo a Novara ma anche in provincia. Nei prossimi giorni stileremo un organigramma in modo che si possa proporre questo progetto anche nelle scuole, in modo particolare al liceo artistico o ai geometri, così che gli studenti possano ricevere una formazione aggiuntiva».

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Consigliati

AdnKronos

Luglio e agosto i mesi più critici

Luglio e agosto i mesi più critici

A rischio normali adolescenti che non percepiscono il pericolo Napoli, 14 giu. (AdnKronos Salute) – Con l’inizio delle vacanze scolastiche,