Cronaca Giudiziaria

Lite per il posto auto sotto casa, tre arresti

Sequestro di persona e lesioni: con queste accuse tre cittadini di nazionalità indiana, di 43, 41 e 38 anni sono stati arrestati dalla polizia. E’ accaduto qualche sera fa in un condominio alla periferia della città

Sequestro di persona e lesioni: con queste accuse tre cittadini di nazionalità indiana, di 43, 41 e 38 anni sono stati arrestati dalla Polizia. E’ accaduto qualche sera fa in un condominio alla periferia della città. Tutto pare sia stato originato da una lite, forse l’ennesima, per il posto auto nel cortile; vittima dell’aggressione un cittadino albanese residente nel medesimo complesso.

Una questione, quella del posto auto, che pare si trascinasse da tempo e che probabilmente era già stata oggetto di più di una controversia fino a quella sera, quando è degenerata.

Quando gli agenti sono arrivati hanno trovato in casa degli indiani l’albanese a terra, ferito ad un braccio (i medici del pronto soccorso lo hanno giudicato guaribile in una decina di giorni) e all’interno dell’appartamento visibili “segni” di una violenta discussione.

I tre sono stati arrestati con le ipotesi d’accusa di sequestro di persona (secondo l’ipotesi accusatoria lo avrebbero tenuto “sequestrato” per un quarto d’ora) e lesioni. Comparsi in Tribunale, il giudice, dopo aver convalidato l’arresto, ha disposto per i tre la misura dell’obbligo di firma in Questura.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Consigliati

AdnKronos

Luglio e agosto i mesi più critici

Luglio e agosto i mesi più critici

A rischio normali adolescenti che non percepiscono il pericolo Napoli, 14 giu. (AdnKronos Salute) – Con l’inizio delle vacanze scolastiche,