Cronaca Oleggio Provincia

Le sorelle di Dawna: «Speriamo di riportare anche Crystal in Giamaica»

Secondo quanto pubblicato da un quotidiano di KIngston la famiglia vorrebbe riportare in patria la salma deIla loro congiunta e anche quella della bambina. I funerali dovrebbero comunque essere celebrati entro la fine della settimana.

Saranno celebrati entro la fine della settimana, probabilmente sabato, i funerali di Cristian Cecala, della moglie Dawna Munroe e della figlia della coppia, Crystal, tragicamente scomparsi nel crollo del ponte Morandi a Genova.

Non è però ancora chiaro dove saranno seppelliti i resti dei due coniugi e della loro bambina

Infatti, secondo quanto riportato da un quotidiano giamaicano, il “Sunday Gleaner”, le sorelle di Dawna avrebbero chiesto al governo di Kingston di intervenire presso le autorità italiane affinchè le ceneri di mamma e figlia possano essere riportate in patria. Sarebbe questa la richiesta di cui sarebbero fatte portatrici le due sorelle di Dawna, Kimona e Nicole e lo zio Lewis che sono arrivati a Genova per il riconoscimento dei corpi. Una conferma in questo senso è stata raccolta dal giornale giamaicano anche dalla sorella minore di Dawna, Akeisha, che vive a Toronto in Canada.

Sembra comunque certo che dopo le esequie  le tre salme saranno cremate al cimitero di  Novara.

In attesa della conferma definitiva sulla data, sembrano ormai definiti tutti gli aspetti della celebrazione. Il funerale sarà officiato nella chiesa “grande” di Oleggio, la parrocchiale di San Pietro e Paolo. Celebreranno don Claudio Vezzani, parroco della frazione Bedisco, dove i Cecala vivevano, insieme al parroco di Oleggio don Massimo Maggiora e a don Gianluigi Cerutti, vicario del vescovo per il clero, e amico di famiglia.

Il sindaco Massimo Marcassa ha confermato che l’intenzione condivisa dall’amministrazione comunale e dalla famiglia è quella di favorire la partecipazione di quanti più cittadini possibile all’ultimo saluto ai Cecala.

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Consigliati