Cronaca In città

La voragine in via Melchioni rievoca l’incubo di viale Volta

L'asfalto è sprofondato al centro della carreggiata. In corso verifiche da parte di Acqua Novara e Vco

Una piccola voragine si è aperta nel pomeriggio di ieri proprio al centro della carreggiata di via Melchioni, la seconda traversa a sinistra di via Perazzi procedendo in direzione della chiesa di San Martino. L’area è stata transennata dalla polizia locale che ha chiuso al traffico la via ad eccezione del transito dei residenti. La chiusura ha già provocato qualche disagio, perchè via Melchioni è uno snodo in direzione di viale Volta, la cui interruzione obbliga i flussi di traffico a percorrere l’intera via Perazzi.

Ma non è questo per ora limitato disagio a preoccupare i residenti.

Lo sprofondamento del piano viabile, che è molto probabilmente collegato ad una perdita d’acqua, ha ricordato ai più l’episodio di via Cavo d’Asso, che si trova poche decine di metri più in là, dove un autocarro di grosse dimensioni fu “inghiottito” da una voragine apertasi nella strada. L’approfondimento delle cause di quel cedimento evidenziò la necessità dell’intervento di consolidamento di viale Volta, rimasto poi bloccato per molti mesi.

La situazione di via Melchioni è monitorata da Acqua Novara e Vco, che sta effettuando le verifiche del caso. In attesa del responso, qualche preoccupazione per i residenti, che attendono rassicurazioni.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Consigliati