Cronaca Taccuino del cronista

La tragedia di due fratelli: insieme sotto un treno merci

È accaduto nella notte nei pressi della stazione di Domodossola. Uno è morto, l'altro è gravissimo all'ospedale. Erano seguiti dai servizi sociali per gravi problemi di alcool e droga

Due fratelli di Villadossola, di 31 e 37 anni, sono stati travolti da un treno merci nei pressi della stazione di Domodossola. Uno è morto e l’altro è ricoverato in ospedale in condizioni disperate. Seguiti dai servizi sociali, entrambi avevano avuto problemi di alcol e droga.

L’incidente nella zona sud di Domodossola, all’altezza di borgata Calice, a un chilometro dall’ingresso della stazione. Il treno merci che li ha investiti viaggiava a velocità ridotta. Il macchinista, pensando di avere investito un animale, ha rallentato la corsa ma pochi metri dopo ha notato sui binari una persona accovacciata e ha azionato la ‘rapida’, che non gli ha però impedito di evitare il secondo urto.

Sui motivi del gesto, al momento, la polizia intervenuta sul posto non esclude nessuna ipotesi, a cominciare da quella che possa trattarsi di un gesto volontario.

[IN AGGIORNAMENTO]

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Consigliati