Cronaca In città

La Igor Novara fa festa al reparto pediatria dell’ospedale ‘Maggiore’

Le azzurre, reduci dal successo di ieri sera in Champions League, hanno 'vinto' stamattina un'altra partita. Stavolta fuori dal campo. Stefania Sansonna e Anthi Vasilantonaki hanno consegnato ai piccoli ricoverati i peluche raccolti lo scorso 9 dicembre al Pala Igor in occasione del terzo ‘Teddy bear toss’.

A poche ore dal successo in Champions League è arrivata un’altra bella ‘vittoria’, stavolta fuori dal campo di gioco, per la Igor Volley Novara. E’ stata una mattinata speciale per le giocatrici Stefania Sansonna e Anthi Vasilantonaki, accompagnate dal direttore tecnico delle giovanili Matteo Ingratta e dal responsabile dell’area comunicazione e marketing Manuele Crupi,  che hanno fatto visita ai piccoli degenti ricoverati del reparto di pediatria dell’Ospedale Maggiore di Novara.

Mission ufficiale la consegna dei peluche raccolti lo scorso 9 dicembre al Pala Igor in occasione del terzo ‘Teddy bear toss’, appositamente organizzato allo scopo dalla società di patron Fabio Leonardi. Ai bimbi è stato inoltre consegnato un libro di fiabe realizzato dall’associazione Giorgia Longo, la giovane pallavolista della Normac Avb Genova scomparsa lo scorso settembre vittima di un tragico incidente stradale, che ha ora l’obiettivo di promuovere e sostenere iniziative di solidarietà sociale in campo educativo, scientifico e sportivo, per tenere vivi i progetti che Giorgia stava realizzando o avrebbe sognato di fare.

Quello di stamattina è un classico appuntamento che si ripete grazie anche alla collaborazione con Abio (Associazione per il bambino in ospedale) e Neo-N (Neonati a rischio). “Iniziative come questa – ha spiegato Crupi – fanno parte di un preciso progetto della Igor Volley. La società è da sempre vicina alle associazioni che tanto si prodigano nel sociale. La nostra doverosa presenza va quindi di pari passo con l’intento del club di raggiungere altri positivi obiettivi futuri nel campo della solidarietà”. Con l’ovvia e grande soddisfazione da parte degli interessati. “La parte più bella di oggi – ha ribadito Antonella Brianza di Abio – è il grande sorriso dei bambini. Grazie alla Igor per la gradita visita che ha consentito di far trascorrere qualche momento di serenità sia ai piccoli che ai loro famigliari”.

Photogallery Ufficio Stampa Igor Volley / Luca Pietro Santi

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Consigliati