Cronaca Provincia

Incendio sulle alture del Lago d’Orta – aggiornamento

Da ieri si sono riaccesi dei focolai in zone impervie e non raggiungibili dal personale di terra. L'intera zona rimane costantemente monitorata

L’incendio partito nel pomeriggio di giovedì  14 febbraio dai boschi di Ronco di Pella e che si sta propagando lungo  le alture del Lago d’Orta è tutt’ora in corso ed è ben visibile anche dalla costa. La situazione è costantemente monitorata dai Vigili del Fuoco delle province di Novara e Verbania con il coordinamento del comando di Borgomanero.

Da ieri si sono riaccesi dei focolai in zone impervie e non raggiungibili dal personale di terra tanto che è stato necessario l’impiego di due canadair e un elicottero.

Dalla serata di ieri sia la Protezione Civile che i Vigili del fuoco stanno presidiando alcune abitazioni a ridosso dei boschi.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Consigliati

AdnKronos

Luglio e agosto i mesi più critici

Luglio e agosto i mesi più critici

A rischio normali adolescenti che non percepiscono il pericolo Napoli, 14 giu. (AdnKronos Salute) – Con l’inizio delle vacanze scolastiche,