Cronaca In città

Il cavalcavia di Porta Milano riaprirà a metà dicembre

Nel frattempo partirà il bando per i lavori di competenza del Comune che dovrebbero essere avviati in primavera, probabilmente con la chiusura di una sola corsia

«Il cavalcavia di Porta Milano riaprirà intorno a metà dicembre. La parte di lavori che spettava a Rfi è stata ultimata,  restano poi da fare alcuni lavori di competenza del  Comune (asfaltatura, giunti e parapetti, consolidamento dei terrapieni, ndr) che partiranno più avanti, presumibilmente, considerati i tempi tecnici, in primavera».

 

 

A parlare l’assessore alla Mobilità Luca Piantanida che aggiunge «si è deciso di riaprire il cavalcavia in entrambi i sensi per dare la possibilità di usufruire subito dell’arteria. Rfi, unitamente agli uffici comunali, ha dato l’ok per la percorribilità. Restituiremo alla città il cavalcavia per questi tre mesi ma c’è poi la volontà, ma la possibilità andrà verificata successivamente nel momento dell’appalto dei lavori, di tenere aperta una corsia (quella di accesso da Sant’Agabio al centro, ndr) in modo da consentire di avere un minore impatto sulla circolazione sul cavalcavia XXV aprile».

Il cavalcavia, la cui chiusura, era stata inizialmente pianificata a giugno, dopo la fine dell’anno scolastico per contenere il più possibile i disagi, era stato chiuso il 20 maggio scorso dopo un sopralluogo che aveva messo in luce un deterioramento dell’armatura, cosa che aveva indotto ad agire con un provvedimento d’urgenza.

I lavori di competenza comunale avranno una durata di quattro-cinque mesi e un costo di 1 milione e 200mila euro.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Consigliati