Cronaca Taccuino del cronista

Igor Gorgonzola, lotti contaminati ritirati dal mercato

Nella giornata di ieri il ministero della Salute ha disposto il ritiro dopo il ritrovamento di alcune tracce del batterio listeria monocytogenes

Igor Gorgonzola, lotti contaminati ritirati dal mercato. Nella giornata di ieri il ministero della Salute ha ordinato il ritiro di alcuni lotti di Gorgonzola DOP dolce per sospetta contaminazione batterica da listeria monocytogenes, il batterio responsabile della listeriosi, una malattia che provoca infezioni al sistema nervoso centrale, come la meningite, batteriemia, cioè presenza di batteri nel sangue, e gastroenterite.

I lotti ritirati sono: Igor Blu in confezione da 150 grammi con lotto 00716005 e data di scadenza 16 febbraio 2019. Il prodotto viene venduto in confezione da 1,5 kg; questi i numeri di lotto interessati: 00716005, 0073033, 0073034 e 0073036 e data di scadenza 7 marzo 2019. Novarì in confezione da 1,5 kg, lotto 0074027, data di scadenza 7 marzo 2019. Bella Italia in formato da 1,5 kg con lotto 0074040 e data di scadenza 7 marzo 2019. Casa Leonardi in confezione da 1,5 kg con lotto 0074035, data di scadenza 7 marzo 2019; lotto 0083002, data di scadenza 8 marzo 2019.
Colle Maggio in formato da 300 grammi variabili, lotto numero 0088003, data di scadenza 17 febbraio del 2019.

I lotti sono stati messi in vendita da più marche, ma erano stati tutti prodotti nello stabilimento Igor di Cameri.

La misura è precauzionale e segue il ritrovamento di alcune tracce del batterio in alcune precise confezioni con particolari date di scadenza, rintracciabili sul portale del ministero della Salute.

  1. Avatar
    Valter Pagliarino

    Non bisogna mai sputtanare le aziende leader nel settore dei propri prodotti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Consigliati