Cameri Cronaca Provincia

Fa esplodere una bomba carta a casa della ex a Cameri: arrestato

E' successo lunedì 25 novembre. L'uomo, nel far esplodere la bomba, ha riportato un'ustione di primo grado alla mano

La ex compagna lo rifiuta e lui tenta la vendetta. E’ successo ieri pomeriggio, venerdì 25 novembre, a Cameri. R. A., 28 anni, disoccupato e già noto alle forze dell’ordine, è stato arrestato con le accuse di minacce e danneggiamento aggravato nonché di porto e detenzione di esplosivi.

 

 

L’uomo si è recato a casa della ex con un peluche da 150 euro, una bomba carta e un martello di piccole dimensioni: la donna, che si trovava in casa con l’attuale compagno, quando ha sentito il citofono non ha aperto all’uomo, che ha minacciato entrambi di farli saltare in aria e di danneggiare l’autovettura della ex in quel momento posteggiata sotto l’abitazione.

Ed effettivamente, ritornato al piano terra del condominio, R.A. ha posizionato la bomba nell’androne che ha provocato una forte esplosione scalfendo il pavimento, danneggiando in parte la vettura e rompendo i vetri di due porte dell’abitazione.

L’uomo, con ustione di primo grado alla mano, è stato arrestato dai carabinieri che si trovavano a breve distanza dall’esplosione.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Consigliati