Cronaca Taccuino del cronista

Eliana Frontini davanti alla commissione disciplinare: «Non ho scritto io quel post»

L'insegnante novarese ha esposto questa mattina la propria difesa. Secondo quanto dichiarato, una terza persona si è assunta la responsabilità dell'accaduto

Eliana Frontini, l’insegnante cinquantenne novarese finita alla ribalta delle cronache alla fine di luglio per il noto commento pubblicato sulla pagina Facebook di “Sei di Novara senza se e senza ma” «Uno in meno e chiaramente con sguardo poco intelligente. Non ne sentiremo la mancanza’» riferito all’omicidio del carabiniere Mario Cerciello Rega, questa mattina (lunedì), assistita dal suo legale, avvocato Luigi Rodini, è comparsa davanti alla commissione disciplinare dell’Ufficio Scolastico Regionale.

 

 

L’insegnante ha esposto la propria difesa e le proprie ragioni, precisando che le responsabilità di quanto accaduto non debbano ricadere sulla sua persona, ma su una terza persona – la cui identità è stata rivelata in sede istituzionale– che peraltro si è assunta, con una dichiarazione scritta e depositata questa mattina, la responsabilità dell’accaduto. Il collegio si è riservato di decidere, ma all’orizzonte sembra profilarsi un’archiviazione del procedimento.

  1. Avatar
    Alda Bassani

    Vergognoso!

  2. Avatar

    Usare un social media prevede la responsabilità di quello che viene scritto. Per fare ciò ci sono mille modi perché account e telefoni non vengano usati da altri.

  3. Avatar
    Eugenio Bertone

    Se le cose stanno così, la Prof.ssa sta proteggendo la terza persona , come è scritto sulla Voce di Novara.
    Vedremo la sentenza finale…
    E.B.

  4. Avatar
    Giuliana Berardi

    Sono stata richiamata dalla commissione disciplinare per molto meno .risultato 700 euro di avvocato semplicemente per un errore involontario nello sbarrare una crocetta.Ancora ne pago le conseguenze.vorrei giustizia.

  5. Avatar
    Marco Bosia

    Certo, è stato un altro … che non è pubblico dipendente e, quindi, non rischia il licenziamento! La Frontini crede davvero che qualcuno possa crederle? Si ritiene forse lei sola depositaria di intelligenza?
    La sua tecnica di difesa, adottata durante un periodo di vacanza che mi auguro non essere stato sereno, ci informa ulteriormente sulle scarse qualità morali e caratteriali di un elemento che DEVE essere allineati dal pubblico impiego.
    Marco Bosia

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Consigliati

AdnKronos

Luglio e agosto i mesi più critici

Luglio e agosto i mesi più critici

A rischio normali adolescenti che non percepiscono il pericolo Napoli, 14 giu. (AdnKronos Salute) – Con l’inizio delle vacanze scolastiche,