Cronaca In Piemonte

Due milioni di euro per sostenere i progetti del volontariato

Sono i fondi messi a disposizione dalla Regione Piemonte e che saranno assegnati alle organizzazioni del terzo settore tramite un bando pubblicato in questi giorni Per le domande c'è tempo fino al 28 settembre

È online, sul sito della Regione Piemonte, il bando rivolto agli Enti di Terzo Settore per l’assegnazione di risorse finalizzate a progetti dedicati alla promozione della salute e del benessere per tutti e per tutte le età, alla ’educazione di qualità, equa ed inclusiva e con opportunità di apprendimento per tutti; alla crescita economica duratura, inclusiva e sostenibile, all’occupazione produttiva e dignitosa per tutti.

La Riforma del Terzo Settore, varata dal Governo Gentiloni, prevede l’istituzione di un fondo per il finanziamento di iniziative promosse da Associazioni di volontariato o da Associazioni di promozione sociale. L’importo assegnato alla Regione Piemonte per il sostegno dei progetti di rilevanza locale ammonta ad un totale di 1.930.128,87 euro.

Ad ogni progetto possono essere assegnate risorse di cofinanziamento a partire da 30 mila euro, fino ad un massimo di 140 mila euro, con importi che non possono superare il 90% del totale del valore stimato per realizzare le attività.

Le aree di intervento individuate dal bando devono riguardare il sostegno all’inclusione sociale, in particolare delle persone con disabilità e non autosufficienti, al contrasto a condizioni di fragilità e svantaggio – con particolare riferimento alle persone senza dimora, in quelle in povertà assoluta o relativa ai migranti – , il sostegno alle attività di accompagnamento al lavoro di fasce deboli della popolazione, al contrasto delle solitudini involontarie – specie nella popolazione anziana – attraverso iniziative e percorsi di coinvolgimento partecipato, lo sviluppo di forme di welfare generativo di comunità.

«La nostra intenzione – spiega l’assessore alle politiche sociali della Regione Piemonte Augusto Ferrari – è quella di finanziare 50 progetti, distribuiti capillarmente per tutti gli ambiti territoriali del Piemonte».

Il bando, consultabile nella sezione Bandi, Avvisi e Finanziamenti del sito della Regione Piemonte (http://www.regione.piemonte.it/bandipiemonte/cms/) e titolato “Finanziamenti per il sostegno di progetti di rilevanza locale promossi da organizzazioni di volontariato o associazioni di promozione sociale. Approvazione del Bando per l’anno 2018.”, resterà aperto fino al 28 settembre 2018.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Consigliati

Sponsorizzato

La pubblicità su La Voce? PIù spendi più guadagni

La pubblicità su La Voce? Più spendi più guadagni

Lo sapevi che più pubblicità fai sul nostro quotidiano on line e sul nostro free press più guardagni? Da quest’anno, infatti, è stato approvato il cosiddetto Bonus Pubblicità che permette alle imprese, ai lavoratori autonomi e agli enti non commerciali di usufrire di un credito d’imposta in relazione agli investimenti pubblicitari incrementali effettuati sulla stampa. L’ammontare del beneficio Il credito d’imposta è pari al 75% del valore incrementale degli investimenti effettuati e, addirittura, del 90% nel caso si tratti di microimprese, piccole e medie imprese e start-up innovative.