Cronaca

Domani a Novara una fiaccolata per Giulio Regeni

Appuntamento alle 19,41 in largo don Minzoni sotto lo striscione che chiede verità per il ricercatore ucciso in Egitto

L’appuntamento è domani, giovedì 25 gennaio 2018 alle ore 19:41. Il luogo è largo don MInzoni, davanti alla ex palazzina uffici del Mercato coperto. Anche Novara ha aderito alla iniziativa #dueannisenzagiulio che Amnesty International ha lanciato per ricordare il secondo anniversario della scomparsa del ricercatore italiano, che, appunto, fu visto per l’ultima volta il 25 gennaio 2016. Per fare memoria della vicenda tuttora irrisolta  milioni di luci si accenderanno in tutte le città italiane.
A Novara, l’iniziative organizzata è una fiaccolata che si terrà sotto lo striscione “Verità per Giulio Regeni”, che era stato rimosso dalla facciata del municipio ed è stato riposizionato – dopo molte insistenze da parte di Amnesty International e dei gruppi di opposizione –  sulla palazzina del Mercato.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Consigliati

Sponsorizzato

La pubblicità su La Voce? PIù spendi più guadagni

La pubblicità su La Voce? Più spendi più guadagni

Lo sapevi che più pubblicità fai sul nostro quotidiano on line e sul nostro free press più guardagni? Da quest’anno, infatti, è stato approvato il cosiddetto Bonus Pubblicità che permette alle imprese, ai lavoratori autonomi e agli enti non commerciali di usufrire di un credito d’imposta in relazione agli investimenti pubblicitari incrementali effettuati sulla stampa. L’ammontare del beneficio Il credito d’imposta è pari al 75% del valore incrementale degli investimenti effettuati e, addirittura, del 90% nel caso si tratti di microimprese, piccole e medie imprese e start-up innovative.