Cronaca Giudiziaria

Dodici kg di hashish in auto, condannato a 2 anni e 8 mesi

L'uomo, 39enne di origini marocchine, era stato fermato nel parcheggio del Carrefour di corso Trieste

Lo avevano arrestato i carabinieri una sera di maggio di tre anni fa nel parcheggio del Carrefour di corso Trieste: a bordo dell’auto i militari avevano trovato, nascosti in un borsone quasi 12 chilogrammi di hashish, già suddivisa in dosi, e 150 grammi di cocaina.

Per l’uomo, all’epoca dei fatti 39enne, di origini marocchine, residente in città era scattato l’arresto per detenzione a fini di spaccio. Nei giorni scorsi, assistito dall’avvocato Pamela Ranghino, l’uomo, comparso davanti al gup per essere giudicato con rito abbreviato, è stato condannato alla pena di 2 anni e 8 mesi (il pubblico ministero aveva chiesto la condanna a 4 anni e 8 mesi).

  1. Avatar
    maria grazia

    rimandarlo in MAROCCO, vengono in Italia a spacciare, perchè non vengono rimpatriati? magari in Marocco si fa vent’anni di galera! E di nuovo diciamo: viva i soliti buonisti che han fatto di questo paese il ricettacolo dell’ immondizia del mondo.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Consigliati

AdnKronos

Luglio e agosto i mesi più critici

Luglio e agosto i mesi più critici

A rischio normali adolescenti che non percepiscono il pericolo Napoli, 14 giu. (AdnKronos Salute) – Con l’inizio delle vacanze scolastiche,