Cronaca
cane gettato dalle scale

Cane gettato dalle scale: continua la raccolta fondi per le cure

In suo aiuto è già scattata una gara di solidarietà. All'ex proprietario è stato sequestrato un altro cane, che ora si trova al canile di Novara e a breve sarà adottabile

Cane gettato dalle scale: continua la raccolta fondi per le cure. L’ex proprietario di Tiburon è stato rintracciato alcuni giorni fa dalla polizia locale di Novara, all’interno dell’area abbandonata del Centro sociale di viale Giulio Cesare (leggi qui l’articolo). L’uomo era in compagnia di un altro cane, anch’esso finito sotto sequestro e prelevato, in quanto non aveva il microchip di riconoscimento. Ora si trova al canile sanitario di via del Gazzurlo e a breve potrà essere dato in adozione. Si tratta di un giovane esemplare di Amstaff, una razza simile al pitbull, ritenuta più temperata e tranquilla.

Anche Tiburon è un Amstaff. Affidato all’associazione Amici dei gatti di Galliate dall’autorità giudiziaria, ora si trova ospite di una clinica specializzata in cure e riabilitazione in Liguria. Il cucciolo di 5 mesi, qualche giorno prima di Ferragosto, era stato gettato nella tromba delle scale dal pianerottolo del 3° piano da uno straniero che stava litigando con il coinquilino (leggi qui l’articolo). Nella caduta aveva riportato la frattura delle zampe posteriori e le analisi avevano rivelato anche lo spappolamento della milza, ritenuta riconducibile a maltrattamenti pregressi (reato per cui erano stati denunciati entrambi i coinquilini). Tiburon, soccorso dall’Ambulanza veterinaria, era arrivato in condizioni disperate alla clinica per animali di Granozzo (la foto in alto è stata scattata pochi giorni dopo).

 

 

Operato e assistito, Tiburon ora si trova nella clinica ligure, “dove sta facendo progressi – spiega Daniela Monfroglio dell’associazione Amici dei gatti – La vicenda di questo cane ha fatto scattare una grande gara di solidarietà: abbiamo già raccolto 2.500 euro di donazioni a sostegno delle cure e ringraziamo tutti quelli che hanno partecipato. Il percorso riabilitativo di Tiburon però è ancora in corso e chi volesse, può ancora darci una mano”.
Eventuali donazioni possono essere effettuate sul conto IT20G 05034 10102 000000004447 intestato a Protezione animali Galliate Onlus.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Consigliati