Cronaca Taccuino del cronista

Canapa illegale, denunciato un commerciante di Novara

Gli agenti della Polizia locale hanno sequestrato circa una trentina di confezioni (costo tra gli 8 e i 10 euro) che sull’etichetta indicavano un contenuto di THC da 3 a 4 mg

Canapa illegale, denunciato un commerciante di Novara. L’operazione è stata svolta la scorsa settimana dal nucleo di Polizia commerciale del Comando della Polizia Locale di Novara.

Il negozio commerciava infiorescenze di canapa attraverso un distributore automatico; gli agenti hanno sequestrato circa una trentina di confezioni (costo tra gli 8 e i 10 euro) che sull’etichetta indicavano un contenuto di THC da 3 a 4 mg.

 

 

«Secondo la direttiva ministeriale – spiega l’assessore alla Sicurezza, Luca Piantanida – la coltivazione può riguardare solo le varietà ammesse e dalla canapa coltivata è possibile ottenere esclusivamente alcuni prodotti previsti dalla legge. Tra le finalità della coltivazione della canapa industriale non è infatti compresa la produzione e la vendita delle infiorescenze, in quanto potenzialmente destinate al consumo personale, in quantità significative da un punto di vista psicotropo e stupefacente, attraverso il fumo o analoga modalità di assunzione. I controlli tra gli esercizi del territorio cittadino sono finalizzati al rispetto della legalità: non è assolutamente accettabile, e nemmeno tollerabile, che vengano venduti prodotti che, secondo la normativa, sono da considerarsi vere e proprie droghe».

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Consigliati

AdnKronos

Luglio e agosto i mesi più critici

Luglio e agosto i mesi più critici

A rischio normali adolescenti che non percepiscono il pericolo Napoli, 14 giu. (AdnKronos Salute) – Con l’inizio delle vacanze scolastiche,