Cronaca In città

Caccia al libro… sul marciapiede

Nella mattinata di oggi un cumulo di libri usati è stato buttato per strada di fronte all'ingresso di un libreria dismessa. Uno scenario che ha attirato l'attenzione di numerosi ragazzi in uscita da scuola

Sono le due del pomeriggio, è l’ora di punta di uscita dalle scuole. La zona è quella degli istituti superiori e centinaia di ragazzi si riversano per strada. Altrettante centinaia sono i libri che, probabilmente nella tarda mattinata di oggi (testimoni oculari dicono che fino alle 9 non c’era nulla) sono stati buttati sul marciapiede di fronte a una libreria dismessa.

Dicevamo, i ragazzi che escono da scuola. Quelli che si dirigono verso l’autostazione ci passano davanti e il mucchio di libri attira la loro attenzione: si fermano, non tutti, ma molti sì e cominciano a rovistare in quella montagna di carta rilegata che potrebbe regalare loro qualche sorpresa: una vecchia edizione di un romanzo ormai introvabile o forse solo qualche libro di testo, magari utile per il prossimo anno o per qualche approfondimento in vista della maturità.

L’Assa, da parte sua, non ha ricevuto alcuna richiesta di intervento, quindi è probabile che il mucchio rimanga lì ancora per molto. Insomma, un invito a nozze per gli appassionati di libri usati: andate e servitevi, almeno prima di giovedì (il meteo prevede una giornata di temporali), prima che fiumi di parole vengano trasformati in fiumi di poltiglia.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Consigliati

AdnKronos

Sempre più Fairtrade

Sempre più Fairtrade

Roma, 31 mag. (AdnKronos) – Sempre più commercio equo: nel 2017 i consumatori italiani hanno speso 130 milioni di euro