Borgomanero Cronaca Provincia

Borgomanero: chiusura Supeco, giovedì nuovo incontro

Incontro interlocutorio ieri tra le organizzazioni sindacali di categoria e la società. Dai sindacati l’appello all’amministrazione comunale

E’ stato sostanzialmente un incontro interlocutorio quello che si è tenuto ieri, lunedì 7 ottobre, tra i sindacati di categoria e la società che solo la scorsa settimana ha annunciato la chiusura del punto vendita Supeco di Borgomanero dove sono occupati 18 lavoratori (in prevalenza donne con età compresa tra i 40 e i 50 anni).

 

 

Una decisione, quella di cessare l’attività il prossimo 31 ottobre, che, come avevano sottolineato i sindacalisti, non è arrivata del tutto inaspettata.

Sul tavolo ora c’è la questione della ricollocazione dei dipendenti. E proprio su questo punto specifico si confronteranno nuovamente sindacati e azienda giovedì 10 ottobre.

Ricollocazione che «deve essere credibile e sostenibile» dice Stella Cepile di Filcams Cgil; «da quanto abbiamo appreso – aggiunge Mattia Rago della Fisascat Cisl –  le possibilità di essere ricollocati riguarderebbero luoghi lontani anche 50 chilometri: un problema per lavoratori che non hanno stipendi tali da potersi permettere di sostenere spese di viaggio».

Intanto unanime la richiesta di incontro con l’amministrazione comunale di Borgomanero «per verificare possibili soluzioni qualora subentrasse una nuova attività nella struttura».

Dal canto suo il sindaco di Borgomanero, Sergio Bossi, appresa la notizia della chiusura aveva dichiarato di voler chiedere al più presto «un incontro con proprietà e sindacati». «La chiusura del supermercato, rappresenta un ulteriore colpo all’occupazione della nostra città – aggiunge  – in un territorio già appesantito da una situazione critica nel settore della grande distribuzione, che provoca ripercussioni socio economiche sulle famiglie dei dipendenti coinvolti. Vogliamo capire le intenzioni  della proprietà e cosa possiamo fare come amministrazione per aiutare i lavoratori».

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Consigliati

AdnKronos

Luglio e agosto i mesi più critici

Luglio e agosto i mesi più critici

A rischio normali adolescenti che non percepiscono il pericolo Napoli, 14 giu. (AdnKronos Salute) – Con l’inizio delle vacanze scolastiche,