Cronaca In città

Bezzi: «Viale Volta e via Biroli, fine lavori per metà marzo»

L'assessore ai Lavori pubblici fornisce il cronoprogramma aggiornato su due grossi cantieri, che da mesi condizionano pesantemente il traffico della città, con disagi a residenti e commercianti di entrambe le zone

A metà marzo si chiuderanno due grossi cantieri, che negli ultimi mesi hanno condizionato pesantemente il traffico e la viabilità novarese: si tratta di viale Volta e via Biroli. Lo annuncia l’assessore ai Lavori pubblici Simona Bezzi. Il primo è rimasto aperto per un anno, mentre il secondo è stato attivato a novembre, in entrambi i casi con notevoli disagi per residenti e commercianti della zona.
Gli esercenti di via Biroli, dalle pagine de La Voce, hanno chiesto lumi sulla fine dei lavori e sollevato il tema della sosta selvaggia, fra le cause del crollo a picco dei loro incassi, affermando di non essere mai stati avvisati dal Comune sull’inizio e sulla durata dell’intervento. «Ho in programma un incontro per il pomeriggio di lunedì 12 febbraio – spiega Bezzi – ma da mesi siamo in contatto con un loro referente». I lavori avevano subito uno stop forzato di alcune settimane, subito dopo l’avvio del cantiere. «Durante la demolizione della soletta di copertura della Roggia di Olengo – spiega l’assessore in uno scambio di mail con un esercente di via Biroli  – era emerso che alcuni edifici adiacenti al canale sorgevano direttamente sopra il muro di spalla del canale. E’ stato quindi necessario effettuare delle verifiche statiche, a cui sono seguite delle iniezioni di resina consolidante». «Successivamente – aggiunge, raggiunta telefonicamente – i lavori sono proseguiti e, meteo permettendo, il cronoprogramma prevede che vengano terminati attorno al 15 marzo».
L’assessore Bezzi indica lo stesso periodo anche per la riapertura di viale Volta. «Dopo i ritardi, legati ai problemi riscontrati dalle società dei sottoservizi (luce e gas, ndr) abbiamo portato al tavolo di trattativa, con tutte le aziende coinvolte, perché potessero essere informati e aggiornati sugli interventi e sulle scadenze. Da lunedì scorso sul cantiere stanno di nuovo lavorando le società dei sottoservizi e i loro interventi termineranno sabato (10 febbraio, ndr). Da lunedì tornerà all’opera la ditta titolare dell’appalto e, anche qui, la fine dei lavori è prevista per la metà di marzo».

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Consigliati