Cronaca

Assa, una borsa di studio ai figli più meritevoli dei dipendenti

I premi sono stati assegnati ai figli dei dipendenti che nell’anno scolastico 2018/2019 hanno ottenuto il maggior punteggio nell’Esame di Laurea, di Maturità e di Terza media

Questo slideshow richiede JavaScript.

Assa, per la prima volta, ha bandito e assegnato la borsa di studio per i figli più meritevoli dei dipendenti. A gestire il bando il Cral Aziendale che ha assegnato i premi ai figli dei dipendenti che nell’anno scolastico 2018/2019 hanno ottenuto il maggior punteggio nell’Esame di Laurea e negli Esami di Stato di Maturità e di Terza media. «E’ stata una buona idea del mio predecessore Riccardo Lanzo – spiega il presidente Assa Yari Negri – che ho immediatamente condiviso e che Assa ha intenzione di portare avanti anche per gli anni futuri», sottolinea il presidente Yari Negri.

 

 

 

Gli studenti vincitori sono stati Matteo Pezzini che ha conseguito a pieni voti la Laurea in Scienze e tecniche psicologiche all’Università degli Studi di Torino, Greta Abruscato che ha sostenuto brillantemente l’Esame di Stato al termine del secondo ciclo di istruzione, conseguendo il diploma di Perito Agrario, ad indirizzo produzione e trasformazione, all’Istituto tecnico agrario statale “Bonfantini” di Novara, Maddalena Gambaro per il brillante risultato all’Esame di Stato al termine del primo ciclo di istruzione alla Scuola secondaria di Primo Grado “Pier Lombardo” dell’Istituto Comprensivo “Achille Boroli” di Novara (licenza media).

Le premiazioni si sono svolte in occasione dell’incontro di saluto e presentazione del nuovo consiglio di amministrazione, formato oltre che dal presidente Negri, dai consiglieri Veronica Bosi e Giovanni Tedesco, e del nuovo direttore generale Alessandro Battaglino. Presenti anche i sindaci Giovanni Borrini e Alessandro Cinque che con la presidente Elisabetta Cremonini formano il Collegio Sindacale. I vincitori sono stati premiati dal consigliere Giovanni Tedesco e dalla presidente del Cral Laura Cuccovillo.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Consigliati

AdnKronos

Luglio e agosto i mesi più critici

Luglio e agosto i mesi più critici

A rischio normali adolescenti che non percepiscono il pericolo Napoli, 14 giu. (AdnKronos Salute) – Con l’inizio delle vacanze scolastiche,