Cronaca Taccuino del cronista
lascia londra

Arrestato per evasione se la prende con i carabinieri

Protagonista dell’episodio, accaduto in Tribunale prima dell’udienza di convalida, un nigeriano che era ai domiciliari. Per l’uomo è scattata la denuncia per resistenza e lesioni a pubblico ufficiale

Agli arresti domiciliari da poco più di 24 ore, dopo un periodo di detenzione in carcere, esce da casa ma viene pizzicato dai carabinieri che lo arrestano per evasione. Questa mattina, mercoledì, l’uomo, nigeriano di 35 anni, arrivato in Tribunale per l’udienza di convalida se l’è presa con i militari (della stazione di Vespolate) che lo accompagnavano rimediando anche una denuncia per lesioni e resistenza.

 

 

L’uomo era stato arrestato per maltrattamenti lo scorso 22 ottobre dai carabinieri di Trecate che erano intervenuti in seguito ad una telefonata fatta dalla ex moglie al 112; i militari avevano accertato che l’uomo aveva sfondato la porta d’ingresso della casa della ex e l’aveva minacciata in presenza dei figli minori.

Era stato arrestato, con le ipotesi di reato di maltrattamenti in famiglia (le indagini avevano messo in luce violenze psicologiche e vessazioni che duravano da quasi 5 anni) e violazione di domicilio. Era stato portato in carcere a Novara da dove era uscito, dopo aver ottenuto gli arresti domiciliari a casa di un parente a Vespolate, solo lunedì 2 dicembre. Ma la mattina successiva (martedì 3) era stato trovato nella piazza del paese e arrestato.

Questa mattina, il trentacinquenne è stato portato in Tribunale per l’udienza di convalida (l’arresto è stato convalidato con richiesta di termini a difesa) ma poco prima che avesse inizio l’udienza ha colpito uno dei carabinieri provocandogli lievi lesioni. A quel punto per l’uomo è scattata la denuncia per resistenza e lesioni a pubblico ufficiale.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Consigliati