Cronaca Taccuino del cronista

Appena rilasciato, picchia e rapina una donna

Lo ha fatto un 38enne gambiano, che era appena stato denunciato per avere danneggiato un'auto in sosta. Poco dopo ha preso di mira due donne, sedute su una panchina di baluardo Quintino Sella. E' stato arrestato e condotto in carcere

Appena rilasciato, picchia e rapina una donna. E’ accaduto nella tarda mattina di ieri (25 settembre) a Novara. Un 38enne gambiano era appena uscito dagli uffici della Questura dove era stato denunciato per aver danneggiato un’auto in sosta e, incurante di quanto gli era appena stato contestato, non ha perso tempo.

Si è diretto in baluardo Quintino Sella, dove ha notato due donne sedute su una panchina ha tentato di strappare dalle mani di una delle due lo zaino, che conteneva denaro e oggetti personali. Vista la resistenza della vittima, che non mollava la presa, l’ha colpita con un pugno allo sterno e poi è scappato a mani vuote.

Immediato l’allarme alle forze dell’ordine. Pochi minuti dopo gli uomini della Squadra Mobile lo hanno intercettato e fermato. Arrestato per tentata rapina, è stato anche riconosciuto dalla vittima, un’insegnante novarese di 57 anni, e dall’amica che era con lei sulla panchina. Il 38enne, come disposto dalla Procura della Repubblica di Novara, è stato condotto nel carcere di via Sforzesca in attesa dell’udienza di convalida.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Consigliati