Cronaca Giudiziaria

Andrea Gallina rimane agli arresti domiciliari

ll gip di Milano ha rigettato l’istanza di revoca della misura avanzata dal difensore. Per il giudice sussisterebbe il pericolo dell’inquinamento delle prove

Andrea Gallina rimane agli arresti domiciliari. Il gip di Milano ha rigettato l’istanza di revoca della misura avanzata dal difensore, avvocato Mario Monteverde, dopo l’interrogatorio di garanzia nel quale Gallina si era avvalso della facoltà di non rispondere.

E il legale annuncia ricorso per Cassazione. Per il giudice, secondo quanto appreso, nonostante le dimissioni di Gallina da amministratore delegato di Acqua Novara Vco, sussisterebbe il pericolo dell’inquinamento delle prove.

A Gallina, indagato nell’ inchiesta “Mensa dei poveri” coordinata dalla Dda di Milano, la Procura milanese contesta le accuse di turbativa d’asta e corruzione.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Consigliati

AdnKronos

Luglio e agosto i mesi più critici

Luglio e agosto i mesi più critici

A rischio normali adolescenti che non percepiscono il pericolo Napoli, 14 giu. (AdnKronos Salute) – Con l’inizio delle vacanze scolastiche,