Basket serie B, rientro amaro per Oleggio: ko nel finale con Livorno

Sarebbero stati due punti da leccarsi i baffi. E invece ora servono sei finalissime per rimanere agganciati alla parte di classifica “bella”, quella che non fa giocare i playout.

Nel recupero della prima giornata di seconda fase l’Oleggio Magic Basket si arrende 60-63 alla capolista Opus Libertas Livorno 1947 al termine di un match giocato ad alto livello. Fatali gli ultimi istanti.

La partita
Squali in campo con De Ros, Seck, Giacomelli, Pilotti e Negri; per Livorno ci sono Forti, Toniato, Casella, Salvadori M. e Ammannato. E’ subito un botta e risposta con Ammannato a segnare il 4-7 e Pilotti e Seck a pareggiare (7-7). Sempre Seck e De Ros vanno per il 14-9 ed è time out per Livorno. Al rientro è ancora Seck, meraviglioso nel pitturato, a correre (16-9). Livorno non sta a guardare e Ricci va per il 16-15. Il primo mini finale è da liberi per Somaschini (18-15con già Giacomelli e Negri a due falli). Sono bravi gli Squali a tenere le distanze, Somaschini, Seck e Pedrazzani firmano un parziale di 9-0 che vale il 27-19. Arriva il secondo fallo per Pilotti, Livorno accorcia al 27-22 e Pastorello chiama subito la pausa. A due minuti dalla fine è parità 27-27 e Ricci ai liberi sorpassa 27-28. Assui si fa sentire sotto canestro e due rimbalzi offensivi diventano quattro punti speciali e De Ros ne aggiunge altri (33-30). Si va alla pausa tiratissima (33-32).

Pedrazzani dalla lunetta (34-32), arriva il terzo fallo per Seck, è un continuo avvicinarsi di Livorno e un continuo mantenere una distanza minima per gli Squali: Ielmini sigla il 38-33, De Ros con una tripla il 41-37, Seck il 43-39 e coach Garelli richiama i suoi. Al rientro tegola per la Mamy: Seck deve riposare con quattro falli. Il terzo finale è ancora punto a punto: 45-44. In avvio di ultima frazione la Libertas mette la testa avanti (45-48), Giacomelli sporca il tabellino con due punti ai liberi, poi però commette il secondo fallo tecnico e deve abbandonare il campo; non solo Seck entra e dopo neanche una manciata di secondi si siede di nuovo per il quinto fallo. Con due uomini fondamentali in meno, gli Squali si compattano e dopo il 47-52 Negri con gioco da tre punti e De Ros dall’arco sono ancora in partita 53-52. Riprende il botta e risposta dell’inizio, è De Ros a prendere per mano i suoi compagni (59-55). Marchini va per il 59-60 e coach Pastorello chiama la pausa, è proprio il numero 44 avversario a decretare la vittoria dei suoi 60-63.

 Oleggio Magic BasketOpus Libertas Livorno: 60-63 (18-15; 33-32; 45-44)
Oleggio: Giacomelli 2, De Ros 17, Panna, Palestra, Pilotti 5, Somaschini 4, Romano, Ielmini 2, Assui 5, Seck 14, Negri 3, Pedrazzani 8. All. Pastorello.
Livorno: Ammannato 15, Mancini ne, Onojaife 2, Forti 8, Geromin ne, Toniato 8, Ricci 8, Salvadori M. ne, Salvadori L. 2, Bonaccorsi ne, Casella 3, Marchini 17. All. Garelli.

Condividi:

Condividi su facebook
Facebook
Condividi su whatsapp
WhatsApp
Condividi su telegram
Telegram
Condividi su email
Email
Condividi su twitter
Twitter

Condividi l'articolo

Condividi su whatsapp
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Condividi su telegram
Condividi su email
Condividi su reddit
Condividi su vk

© 2020-2021 La Voce di Novara - Iscrizione al registro della stampa presso il Tribunale di Novara

Redazione

Redazione

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

SEGUICI SUI SOCIAL

Condividi

Condividi su whatsapp
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Condividi su telegram
Condividi su email

Sezioni