Ambiente Economia, Impresa & Lavoro

Vendemmia agli sgoccioli: «Sarà un’annata di qualità»

Lo annuncia Stefano Vercelloni di Città del vino nel presentare la Giornata della viticoltura, in programma il 4 settembre a Bogogno. Un evento per celebrare 32 anni di lotta integrata nelle vigne delle Colline novaresi

Vendemmia agli sgoccioli: «Sarà un’annata di qualità per le Colline novaresi». Lo annuncia Stefano Vercelloni, vicepresidente dell’associazione Città del vino. Il caldo torrido ha portato le uve a un elevato livello di maturazione, tanto che le prime vendemmie partiranno già dalla settimana prossima. «Non abbiamo numeri né dati per fare una previsione precisa – spiega Vercelloni – ma sarà sicuramente un’annata nella norma, a livello di quantità, nonostante le grandinate e qualche piccolo problema fitosanitario. Ma sarà sicuramente di qualità. Alla fine della prossima settimana partirà la vendemmia, prima con i bianchi (Chardonnay ed Erbaluce) e i nebbioli per ultimi».

Un altro importante appuntamento attende i vignaioli locali: martedì 4 settembre a Bogogno si celebrerà la 32° Giornata della viticoltura, assieme ad altrettanti anni dall’introduzione della lotta integrata nei vigneti dei 13 Comuni che hanno aderito alla Convenzione delle Colline novaresi (Barengo, Boca, Bogogno, Briona, Cavaglio d’Agogna, Cressa, Fara, Ghemme, Marano Ticino, Mezzomerico, Romagnano Sesia, Sizzano e Suno). Alle 14,30, al Centro sociale di via Marconi 1, prenderà il via il convegno in cui si parlerà di: viticoltura sostenibile, protezione integrata e coltivazione biologica, innovazioni tecnologiche e dell’emergenza Popilia Japonica. Interverranno, fra gli altri, i docenti universitari Giuseppe Carlo Lozzia e Osvaldo Failla, il ricercatore Lucio Brancadoro e l’assessore regionale all’Agricoltura Giorgio Ferrero. Modera il giornalista Massimo Delzoppo. Alle 16,30 partenza per il tour fra i vigneti, guidato dal tecnico dei Vignaioli piemontesi Michele Vigasio. L’evento si chiuderà con una degustazione di vini e prodotti tipici alla cascina Cà nova, all’interno del Golf club Bogogno. La manifestazione è aperta a tutti.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Consigliati