Ambiente

Sono 15.000 i mozziconi di sigaretta raccolti in centro città

Il bilancio dei volontari di Novara Green in due ore di lavoro nel solo tratto compreso tra Corso Cavour e Piazza Garibaldi

Sabato mattina i volontari di Novara Green, associazione ambientalista molto attiva in città, hanno raccolto circa 15000 mozziconi di sigaretta in due ore nel solo tratto compreso tra Corso Cavour e Piazza Garibaldi.

L’iniziativa, promossa dalla rete nazionale Clean Up Italia, di cui Novara Green è tra i fondatori, vuole essere una campagna di sensibilizzazione verso l’abbandono indiscriminato, nell’ambiente, delle cicche di sigaretta. Oltre a costituire un evidente contributo al degrado urbano le cicche risultano essere particolarmente inquinanti.

Se, infatti, i tempi di dissolvimento nell’ambiente di questo particolare rifiuto possono arrivare fino a tre anni, quelli di “diluizione” sono ben più lunghi arrivando fino a 15 anni, “al termine dei quali, comunque, permane sempre un residuo sintetico fine che si diffonde nel suolo e nelle acque, semplicemente “diluendosi” nell’ambiente senza “svanire” mai.

 

 

Novara Green ha aderito con grande entusiasmo a questa campagna che ha visto in tutta Italia, da nord a sud, l’adesione di decine di gruppi e tantissimi singoli che hanno raccolto, complessivamente, una quantità enorme di mozziconi.

«Al giorno d’oggi, giusto per far cadere subito gli alibi dei fumatori, esistono porta cicche tascabili che consentono di spegnere il mozzicone e conservarlo al suo interno per poterlo poi buttare nei modi dovuti non appena se ne abbia la possibilità – spiegano i volontari di Novara Green -. Poi, soprattutto in centro, vi sono cestini dotati di contenitori specifici per le cicche di sigarette. Intanto, come sempre, il primo passo lo dobbiamo fare noi, acquisendo la consapevolezza dei danni che produciamo all’ambiente e alla vivibilità urbana con i nostri gesti all’apparenza insignificanti e comportandoci, quindi, di conseguenza. Cambiare si può, dipende da ognuno di noi».

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Consigliati

AdnKronos

Luglio e agosto i mesi più critici

Luglio e agosto i mesi più critici

A rischio normali adolescenti che non percepiscono il pericolo Napoli, 14 giu. (AdnKronos Salute) – Con l’inizio delle vacanze scolastiche,