Ambiente

Diminuire i rifiuti, parte la Settimana di europea di sensibilizzazione

Dal 17 al 25 novembre convegni e laboratori che coinvolgono tutta la città. Nel sottoportico della Galleria Giannoni la Società Fotografica Novarese promuove la mostra "Antropocene"

Convegni, laboratori e mostre che coinvolgono tutta la città con lo scopo di sensibilizzare i cittadini alla riduzione dei scarti. Avrà inizio sabato 17 novembre la Settimana europea per la riduzione dei rifiuti promossa dall’assessorato all’Ambiente del Comune, Assa e Consorzio di Bacino Basso Novarese.

Il primo incontro di formazione è rivolto agli insegnanti delle Scuole novaresi Primarie e Secondarie di I Grado ed è in programma giovedì 22 novembre alle 17 al Castello Sforzesco: l’importanza di educare i giovani i rifiuti pericolosi nella vita di tutti i giorni, focus sulle raccolte differenziate e le possibili alternative da proporre in classe.

“Rifiuti pericolosi: la raccolta dei rifiuti elettronici sul territorio novarese” è il titolo del convegno che si terrà venerdì 23 novembre alle 16.30 sempre al Castello Sforzesco allo scopo di illustrare a cittadini ed aziende la situazione della raccolta rifiuti pericolosi e RAEE sul nostro territorio, gli sviluppi futuri, l’importanza di un corretto trattamento.

Appuntamento per i più piccoli domenica 25 novembre dalle 15 alle 19 al Circolo dei Lettori con “Prodotti per la pulizia eco friendly”: laboratori rivolti ai bambini delle Scuole Primarie su come realizzare alternative ecologiche ai prodotti di pulizia e gioco che utilizziamo nelle nostre case. Inoltre “A casa nostra dove sono i rifiuti pericolosi?”, gioco quiz per capire che cosa sono i rifiuti pericolosi per noi e per l’ambiente e dove si nascondono.

Per tutta la settimana, dal 17 al 25 novembre, nel sottoportico della Galleria Giannoni, la Società Fotografica Novarese promuove la mostra “Antropocene”, i segni delle modifiche strutturali, territoriali e climatiche che l’uomo ha apportato al pianeta, quali spunti di riflessione sulla necessità di uno sviluppo sostenibile che salvaguardi la Terra, Inoltre saranno esposti i lavori partecipanti al concorso indetto da Pro Natura Novara “La natura minacciata”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Consigliati