Trovato il corpo della 15enne scomparsa in Malaysia

Kuala Lumpur, 13 ago. (AdnKronos) – E’ quello di Nora Quoirin, la quindicenne scomparsa mentre era in vacanza con la famiglia in Malaysia, quello ritrovato dalla polizia malese. Lo hanno riconosciuto i genitori, scrive la Bbc, citando le autorità locali.

L’adolescente, figlia di una coppia franco irlandese residente a Londra, era in vacanza con la famiglia nella località turistica nello stato sud occidentale di Negeri Sembilan, circa 80 chilometri dalla capitale Kuala Lumpur. Il corpo è stato rinvenuto vicino ad un ruscello in una zona collinare a 2 chilometri dal resort di Dusun, dal quale la giovane Nora Quoirin, affetta da disabilità mentali, era scomparsa senza lasciare traccia il 4 agosto.

Nora soffriva di oloprosencefalia, una malformazione cerebrale che comporta disabilità nell’apprendimento e nello sviluppo. Le autorità avevano trattato il suo caso come quello di una persona scomparsa, ma i genitori hanno sempre ripetuto che la ragazza non si sarebbe mai allontanata da sola e sospettavano un rapimento. Oltre 350 persone avevano partecipato alle ricerche dell’adolescente.

Ieri i genitori avevano offerto una ricompensa di 50mila ringitt (pari a 12 mila dollari), raccolta anche grazie ad un crowdfunding, a chi avesse rivelato informazioni utili sulla scomparsa. La famiglia Qoirin- i due genitori, Nora, un fratello e una sorella più piccoli- era arrivata al resort il 3 agosto per una vacanza di due settimane. La mattina del 4 i genitori ne hanno denunciato la scomparsa dopo aver trovato la sua stanza vuota alle otto del mattino.

Consigliati

AdnKronos

Luglio e agosto i mesi più critici

Luglio e agosto i mesi più critici

A rischio normali adolescenti che non percepiscono il pericolo Napoli, 14 giu. (AdnKronos Salute) – Con l’inizio delle vacanze scolastiche,